Scandalo al Circolo Ufficiali: burlesque e spogliarello. Rimosso il responsabile della struttura [VIDEO]

Ascolta l'audio-articolo

Lo spettacolo non sarebbe stato apprezzato dal pubblico presente formato per lo più da ufficiali in pensione considerata la guerra in Ucraina. L’esibizione è andata in scena presso il Circolo degli Ufficiali, al palazzo Barberini, vicino il Quirinale. 

Le immagini dello spogliarello in via XX Settembre al Circolo Ufficiali delle Forze Armate di Roma ha fatto il giro del web e gettato nella bufera il Ministero della Difesa. Intanto, il responsabile della struttura, un colonnello dell’esercito, è stato rimosso dall’incarico e spostato ad altra mansione.

Il video

Prima una esibizione di burlesque e dopo lo spogliarello: queste le immagini che circolano in rete sulla serata di sabato scorso al Circolo Ufficiali di Roma. Immagini che hanno gettato la Difesa nella bufera considerata soprattutto la situazione in Ucraina. Nel video è visibile una donna che danza su un palco e che, al termine dell’esibizione, resta in perizoma. Uno spettacolo che, però, non sarebbe stato apprezzato dal pubblico tant’è che prima ancora che il video venisse condiviso in rete, il Direttore del Circolo Ufficiali di Roma era già stato trasferito altrove.

LEGGI ANCHE: Ucraina, un italiano si arruola: «Voglio solo salvare i bambini»

A far scoppiare la polemica anche il fatto che l’esibizione è avvenuta su un palco che aveva come sfondo il simbolo delle Forze Armate. Un gesto che è stato visto dai più come una mancanza di rispetto. All’evento erano presenti ufficiali in pensione e sembrerebbe che nessuno era stato avvisato dello spettacolo. Nella locandina di presentazione della serata, infatti, sarebbe stato utilizzato un titolo e presentato un programma in cui non era ben chiaro che ci sarebbe stato uno spogliarello.