Ucraina, morto Andrey Sukhovetsky: è tra i generali di Putin più importanti

Ascolta l'audio-articolo

Andrey Sukhovetsky è tra i generali più importanti di Putin ed è stato ucciso da un colpo sparato da un cecchino a 1500 metri di distanza. Arrivano conferme anche dalla Russia. 

Andrey Sukhovetsky – Meteoweek

Duro colpo per Mosca e per Vladimir Putin: nel corso della guerra tra Ucraina e Russia è morto Andrey Sukhovetsky. Si tratta di uno dei generali più importanti della Russia.

Colpito da un cecchino

Stando alle informazioni che arrivano da Kiev e dai media russi, Sukhovetsky sarebbe stato ucciso da un cecchino che ha sparato un colpo da 1.500 metri di distanza. Le conferme dalla Russia sono arrivate solo poche ore dopo la diffusione della notizia e sui social network, i suoi ex compagni di arma, hanno condiviso i primi messaggi per ricordare il generale Sukhovetsky.

LEGGI ANCHE: L’auto precipita dal cavalcavia della tangenziale, 43enne muore sul colpo

Andrey Sukhovetksy dopo aver mosso i primi passi come comandate di pilone è diventato Capo di Stato Maggiore  dell’unità d’assalto aviotrasportata. Nel corso della sua carriera militare ha preso parte anche a missioni importanti come quella del Caucaso e in Siria, per ultimo nella guerra contro l’Ucraina.

LEGGI ANCHE: Ucraina, Mariupol precipita nel caos: razziato il centro commerciale [VIDEO]

I messaggi di cordoglio

Dopo la conferma della morte di uno dei generali più importanti di Putin, iniziano ad arrivare i primi messaggi di cordoglio. «Con grande dolore abbiamo ricevuto la tragica notizia della morte del nostro amico, il maggiore generale Andrey Alexandrovich Sukhovetsky, sul territorio dell’Ucraina durante una operazione speciale. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Andrey Alexandrovich» scrivono.