Ucraina, morto il cameraman di Fox News ferito nell’attacco a Kiev

Ascolta l'audio-articolo

Non ce l’ha fatta Pierre Zakrzewski, il cameraman del canale Fox News vittima ieri di un attentato a Kiev mentre si trovava in auto con il collega giornalista Benjamin Hall. “A giudicare dalla natura delle ferite di Ben Hall”, riferisce su Telegram il consigliere del ministro degli Interni ucraino Anton Gerashchenko, “l’equipe di Fox News è stata colpita da colpi di mortaio o di artiglieria degli occupanti russi vicino al villaggio di Gorenki, nella regione di Kiev, sulla strada per Irpin”.

Dopo la morte due giorni fa del giornalista del New York Times Brent Renaud, la guerra conta la seconda vittima tra gli inviati stranieri. Il giornalista Hall, che viaggiava con Zakrzewski, versa invece in condizioni serie.

LEGGI ANCHE: MARINA OVSYANNIKOVA, E’ GIALLO SULLE SORTI DELLA GIORNALISTA CHE AVEVA PROTESTATO CONTRO LA DIRETTA TV 

Hall è in gravi condizioni ed ha subito numerosi interventi chirurgici”, ha confermato il consigliere ucraino, riferendo che insieme alla troupe di Fox News c’era anche la produttrice Alexandra Kuvshinova, di cui si ignorano ancora le condizioni.