Caro carburante: ritornano ad aumentare benzina e gasolio

Ascolta l'audio-articolo

Ritornano a salire i prezzi dei carburante a causa dell’impennata delle quotazioni internazionali. Ecco i prezzi aggiornati dei carburanti.

La benzina self a 1,779 euro al litro, il diesel a 1,784 euro al litro.

Sembra essere finita la “tregua” sul costo del carburante. Ritornano a crescere i prezzi alla pompa di benzina. Sono tornati a salire, spinti verso l’alto dall’impennata delle quotazioni internazionali dei prodotti raffinati. In crescita anche il Brent, arrivato a a 105 dollari. Lo riporta la solita rilevazione di Staffetta Quotidiana. Stamattina Eni ha fatto salire di due centesimi al litro i prezzi consigliati del gasolio. Per IP un rincaro di un cent al litro per benzina e gasolio.

Ecco le medie dei prezzi praticati. Li hanno comunicati i gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico. A elaborarli è stata la Staffetta. I prezzi sono stati rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: la benzina self service è a 1,779 euro al litro (+5 millesimi, compagnie 1,784 pompe bianche 1,767), diesel invece a 1,784 euro al litro (+5, compagnie 1,787, pompe bianche 1,777). Benzina servito a 1,914 euro al litro (+9, compagnie 1,957 pompe bianche 1,829), diesel a 1,921 euro al litro (+8, compagnie 1,964, pompe bianche 1,838). Gpl servito a 0,853 euro al litro (invariato, compagnie 0,854, pompe bianche 0,852), metano servito a 2,185 euro al chilo (-4, compagnie 2,274, pompe bianche 2,116), Gnl 2,812 euro al kg (-2, compagnie 2,798 euro al chilo, pompe bianche 2,824 euro al chilo).

Ecco invece i prezzi in autostrada: benzina self service 1,861 euro al litro (servito 2,083), gasolio self service 1,870 euro al litro (servito 2,098), Gpl 0,931 euro al litro, metano 2,732 euro al chilo, Gnl 2,949 euro al chilo.