Svezia nella Nato, Erdogan attacca: “Rimuovete ministro della Difesa”

Il presidente turco Erdogan avrebbe chiesto al governo svedese la rimozione del ministro della difesa Peter Hultqvist.

La richiesta di Ankara parte da alcune frasi “incriminate” sul Pkk pronunciate in un vecchio discorso.

Ancora tensioni tra Turchia e Svezia. Il ministro della Difesa svedese Peter Hultqvist andrebbe rimosso dall’incarico. L’invito al premier Magdalena Andersson è arrivato dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Lo riporta il quotidiano Expressen. A Erdogan non è andato giù, in particolare, un discorso di dieci anni fa di Hultqvist nel quale aveva speso parole di elogio per il Pkk e il suo leader Abdullah Ocalan.

Il nodo dell’appoggio ai curdi

Il ministro della Difesa svedese Peter Hultqvist – Meteoweek

Nel mirino di Ankara un discorso del 2011, pronunciato in occasione della festa della città di Borlange per celebrare il 33esimo anniversario del Pkk. Hultqvist, allora parlamentare socialdemocratico, aveva preso parte all’evento perché, ha detto, intendeva proteggere i curdi. Così facendo, ha spiegato Hultqvist, aveva voluto mostrare il suo supporto al Partito curdo per la pace e la democrazia – che da allora si sarebbe chiamato Partito delle regioni democratiche – nei suoi tentativi di rendere il curdo la lingua ufficiale in Turchia.

“La Turchia vuole che Hultqvist venga rimosso dalla carica di ministro della Difesa”, ha rivelato una fonte a Expressen. La questione del ministro svedese sarebbe stata messa sul tavolo durante i contatti tra i governi di Svezia e Turchia.