Ex calciatore stronca Cristiano Ronaldo al Napoli: la reazione dei tifosi si fa sentire

In queste ultime ore di calciomercato sta prendendo sempre più piede una clamoroso approdo di Cristiano Ronaldo al Napoli, ma un ex Campione del Mondo non le ha mandate a dire stroncando il fuoriclasse portoghese.

Il procuratore Jorge Mendes avrebbe fatto una proposta quasi irrinunciabile a De Laurentiis per portare CR7 all’ombra del Vesuvio: ecco la reazione dei tifosi a questa notizia.

Cristiano Ronaldo, vicino all'addio al Manchester United (credit: Ansa)
Cristiano Ronaldo, vicino all’addio al Manchester United (credit: Ansa)

Il calciomercato è agli sgoccioli ma un’ultima clamorosa suggestione potrebbe avverarsi in questi ultimi giorni di agosto. Cristiano Ronaldo vuole lasciare il Manchester United e il Napoli sembra la candidata numero uno per il suo futuro. Il fenomeno portoghese non sta infatti trovando spazio nell’undici titolare di Ten Hag nelle ultime uscite e vorrebbe una squadra in grado di garantirgli di giocare la Champions League.

Il suo potente agente Jorge Mendes, dopo aver sondato il terreno con molte big europee, avrebbe recapitato al presidente De Laurentiis un’offerta quasi irrinunciabile: 100 milioni di euro più il cartellino di Cristiano Ronaldo (con stipendio pagato al 75% dal Manchester United) in cambio di Victor Osimhen. Un addio, quello del nigeriano, che sarebbe molto doloroso visto anche l’inizio di campionato con due gol in altrettante partite.

Il patron del Napoli avrebbe però rilanciato: 130 milioni più l’intero stipendio di Cristiano Ronaldo pagato dai Red Devils e l’ex Lille può partire. Un affare incredibile che, se andasse in porto, cambierebbe nuovamente gli equilibri del campionato. Nonostante l’età avanzata infatti il portoghese potrebbe ancora fare la differenza in Serie A, soprattutto in una piazza come Napoli. A smontare questa ipotesi ci ha pensato però un ex calciatore e Campione del Mondo con l’Italia nel 1982: Beppe Bergomi.

Il paragone con Messi è impietoso: Napoli si divide

L’ex difensore dell’Inter e attuale opinionista sportivo ha parlato delle difficoltà incontrate da Cristiano Ronaldo e il suo entourage nel trovare un nuovo club. Bergomi ha affermato: “Bisogna accettare il tempo che passa. Riconosco tutto al portoghese… Ha fatto una carriera straordinaria e ha grande talento, ma non è Messi. Ha dovuto lavorare molto per arrivare a questo livello”. 

Beppe Bergomi, ex calciatore e opinionista sportivo (credit: Ansa)
Beppe Bergomi, ex calciatore e opinionista sportivo (credit: Ansa)

Una condizione dura da accettare e che il Napoli dovrà valutare bene prima di decidere se accettare un’operazione simile. La tifoseria si è praticamente spaccata in due: da una parte c’è chi è d’accordo con Bergomi e preferisce puntare su Osimhen, sia per via dell’età anagrafica e sia per l’idea di gioco di Spalletti; d’altra parte però c’è una fetta di supporters che invece lo valuterebbero come un grande acquisto in grado di calarsi al meglio nella realtà partenopea.

Adesso la palla passa però a De Laurentiis: starà solo a lui decidere chi tra Osimhen e Cristiano Ronaldo sarà l’attaccante titolare del Napoli in questa stagione.