Harry e Meghan, la Regina ha detto si | I Duchi sognano Los Angeles

La Regina ha dato il suo consenso al principe Harry e a sua moglie Meghan che potranno lasciare il Regno Unito non prima di un periodo di transizione. Accordo segretissimo.

La Regina Elisabetta II a Sandringham – meteoweek

Elisabetta II: “Potete anche andare”

Sono le 17.22: una nota di poco più di dieci righe diffusa da Buckingham Palace conferma ufficialmente che la regina d’Inghilterra ha dato il suo OK a Harry e Meghan. I Sussex potranno lasciare il Regno Unito.

Il progetto è ormai noto: trasferirsi in Canada per iniziare attività imprenditoriali nel settore del marketing e dell’editoria rinunciando a tutti i privilegi “senior” della famiglia reale.

La nota del Palazzo

Il comunicato parla di consenso da parte della monarca ad avviare una fase di transizione coordinata da Londra e dal Commonwealth del Canada.

La nota fa anche un chiaro riferimento alla volontà di Harry e consorte di rinunciare ai finanziamenti pubblici appannaggio reale e che in questa fase si divideranno tra la nuova residenza e Londra.

Le indiscrezioni sul meeting

La riunione era stata convocata dalla Regina nella tenuta di Sandringham dove Elisabetta soggiorna fin dalle vacanze di Natale. Il tempo necessario per il principe Filippo di recuperare dal recente ricovero.

La convocazione era stata fissata alle 14: Harry è stato il primo ad arrivare già intorno alle 11.30, seguito dal fratello William giunto con 15’ di anticipo. Carlo era arrivato ieri sera in elicottero, senza Camilla.

Una riunione di famiglia di circa due ore che la regina ha definito molto costruttiva. “Siamo assolutamente in sintonia con la volontà di Harry e Meghan” dice il comunicato nel suo approccio rompendo il protocollo e rivolgendosi al nipote e a sua moglie usando addirittura il nome di battesimo.

Harry arriva a Sandringham – meteoweek

Harry è contento

Che cosa si siano detti gli Windsor dopo le indiscrezioni circa i notevoli attriti non si sa. All’interno della biblioteca di Sandringham c’erano solo i diretti interessati, il segretario personale di Elisabetta e – pare – un avvocato.

Harry subito dopo l’incontro avrebbe chiamato la moglie per tranquillizzarla e dirle che tutto era andato secondo le previsioni e le loro richieste. Era stata Meghan infatti a chiedere questa svolta epocale perché non reggeva più alle pressioni della famiglia, alle ingerenze di Kate e alla curiosità della stampa.

Dove vivranno?

Da domani dunque inizia una nuova fase per Harry, Meghan e il piccolo Archie. Non sarà una passeggiata considerando il risentimento del popolo e l’acredine dei giornali. Quasi certamente i Sussex, che perderanno i privilegi economici ma non il titolo di duchi, vivranno a Vancouver, nella British Columbia.

Città splendida, culla cella civiltà inglese in Canada e appena al di là del confine con gli Stati Uniti: a poca distanza da Los Angeles, dove si sono ripromessi di andare a vivere al più presto.

LEGGI ANCHE——> Harry e Meghan rinunciano al titolo reale – La regina Elisabetta infuriata

Harry e Meghan – meteoweek

No Comment

Nessuna dichiarazione: quanto circola sugli insaziabili siti e tabloid inglesi è riportato da personale di corte. Carlo si è detto ferito della decisione del figlio che arriva nemmeno due anni dopo il matrimonio.

 

 

 

 

William, apparso molto nervoso e scostante rispetto alle sue abitudini aveva già espresso il suo parere in una lunga intervista in cui aveva deciso di separare definitivamente il proprio destino da quello del fratello.