Home Politica Maria Elena Boschi: “I traditori saremmo noi o voi del Partito Democratico?”

Maria Elena Boschi: “I traditori saremmo noi o voi del Partito Democratico?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55
CONDIVIDI

L’ex ministro si scaglia contro il Pd e tira in ballo il decreto Bonafede. “Qualcuno qui è in malafede”, twitta Maria Elena Boschi.

Maria Elena Boschi

Continuano i contrasti e i battibecchi a distanza tra esponenti del Partito Democratico e i fuoriusciti che hanno dato vita a Italia Viva. Questa volta tocca a Maria Elena Boschi sparare frecce avvelenate nei confronti del suo ex partito. L’ex ministro del Governo Renzi è tornata nuovamente all’attacco nei confronti del Pd.

Al centro dell’invettiva da parte dell’ex ministro Boschi, c’è la nuova proposta fatta dal ministro Bonafede. Il titolare del ministero della Giustizia porta avanti il decreto sulla prescrizione. Da parte di Italia Viva era già arrivato l’attacco a opera del suo leader Matteo Renzi, ma ora al coro si aggiunge anche la Boschi. E non mancano gli attacchi a suon di giri di parole, che il capogruppo del partito alla Camera dei Deputati lancia ai suoi ex compagni di partito.

Maria Elena Boschi – meteoweek.com

Il tweet di Maria Elena Boschi

Prescrizione: Bonafede e malafede. Mentre vota la riforma Bonafede scritta da Lega e 5Stelle, il PD ci accusa di tradimento perché votiamo una riforma scritta dall’attuale vicesegretario del PD. In questa storia c’è qualcuno in malafede“. Questo è quanto si legge sul profilo Twitter della Boschi. Un attacco ben assestato da parte del capogruppo alla Camera di Italia Viva.

Dunque prosegue il duello a distanza tra piddini ed esponenti del nuovo partito politico fondato da Matteo Renzi. Alle accuse di tradimento, lanciate dagli esponenti del Partito Democratico nei confronti degli ex compagni fuoriusciti, arriva la replica di uno dei suoi esponenti più in vista.