Oscar 2020 | Laura Dern vince e fa un ringraziamento speciale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:21

Laura Dern ha vinto l’Oscar come miglior attrice non protagonista per il suo ruolo in Storia di un Matrimonio, disponibile su Netflix.

Laura Dern frequenta gli Oscar da quando aveva sette anni, poiché è la figlia della coppia di Hollywood Bruce Dern e Diane Ladd. Per 45 anni ha visto altri attori e cineasti portare a casa l’ambita statuetta, ma quest’anno ha vinto anche lei.

Laura Dern agli Oscar 2020

Nominata due volte, prima nel 1991 per Rambling Rose e nel 2015 per Wild, questa è la prima vittoria all’Oscar per Dern. L’attrice ha tenuto un commovente discorso una volta ritirato il premio, ringraziando i suoi genitori che considera “i suoi eroi” e Greta Gerwig.

Inoltre, durante il suo discorso, Laura Dern ha avuto il tempo di ringraziare Netflix e Noah Baumbach, regista e sceneggiatore di Storia di un Matrimonio. Insieme ad Adam Driver e Scarlett Johansson, l’attrice ha collaborato con lui allo sviluppo della sceneggiatura del film drammatico Netflix, aggiungendo alla sceneggiatura le proprie esperienze sull’amore e sul dolore.

Leggi anche: Laura Dern | i 5 ruoli migliori dell’attrice candidata agli Oscar 2020

Leggi anche: Just One Drink | Laura Dern nella serie Quibi scritta da Nick Hornby

Laura Dern vince l’Oscar per Storia di un Matrimonio

Nel film Dern ha interpretato la seducente e esperta avvocato divorzista di Los Angeles che rappresenta Nicole di Scarlett Johansson, mentre tenta di ottenere la custodia di lei e del giovane figlio di Charlie. Il suo monologo a Nicole, dove si discute delle doppie norme per donne e madri, è un momento di alto cinema che ha conquistato pubblico e critica in pochi minuti.

Nel discorso di accettazione, ha definito i suoi figli “doni” e ha attirato l’attenzione dei suoi famosi genitori, definendoli i suoi “eroi della recitazione”. Molte delle persone vicine a lei o destinatari dei ringraziamenti sinceri si sono commossi, come il regista Noah Baumbach e la moglie Greta Gerwig.

Oscar 2020 | Un riscatto per Laura Dern

La vittoria di Laura Dern non sorprende chi ha seguito la stagione degli Oscar di quest’anno. L’attrice ha portato a casa un trofeo nella categoria Miglior attrice non protagonista in quasi tutti gli spettacoli di premiazione tra cui Golden Globes, Screen Actor Guild e BATFA. L’attrice ha portato a casa anche un premio agli Independent Spirit Awards.

L’attrice festeggia oggi i suoi 54 anni e quale modo migliore di festeggiare di un Oscar? – come lei stessa ha affermato sul palco del Dolby Theatre. Ha sicuramente offerto al cinema una serie di spettacoli memorabili – dal ruolo della dottoressa Ellie Satler in Jurassic Park al suo ruolo preferito dai fan di Renata in Big Little Lies della HBO.

Laura Dern vs…

L’attrice ha gareggiato per l’Oscar come miglior attrice non protagonista con Kathy Bates per il ruolo di madre di Richard Jewell nell’ultimo film di Clint Eastwood, Scarlett Johansson per Jojo Rabbit (nominata anche per Marriage Story nella categoria Migliore attrice), Florence Pugh per Piccole donne e Margot Robbie per Bombshell. Questo è un risultato straordinario per il film prodotto da Netflix, nominato per sei Oscar in totale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui