Gomorra 5 | Marco D’Amore anticipa: “Sarà la stagione migliore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:16

Anche le riprese della quinta stagione di Gomorra, come avvenuto per altre serie tv, potrebbero essere posticipate a causa dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del nuovo Coronavirus. A rivelarlo è Marco D’Amore, che in questi giorni sta lavorando alla sceneggiatura della quinta stagione e ne ha parlato a Repubblica. Promettendo però comunque grandi cose ai suoi fan.

Bisognerà aspettarsi grandi cose dalla quinta stagione di Gomorra. Parola di Marco D’Amore, attualmente impegnato nella scrittura della sceneggiatura. La nuova stagione, però, potrebbe arrivare più tardi del previsto a causa dell’emergenza sanitaria causata dal nuovo Coronavirus.

Gomorra 5 | cosa aspettarsi

Cosa vedremo quindi nella quinta stagione della serie, dopo gli ultimi episodi incentrati sui personaggi di Genny e Patrizia? Marco D’Amore, l’attore che ha portato su schermo Ciro l’immortale, una delle figure più iconiche della serie, ha anticipato: “È la più rischiosa. Le prime quattro sono state un crescendo, con un racconto che sembrerebbe esaurito”.

La migliore di tutte

“Si deve lavorare il doppio per fornire una storia avvincente, dei personaggi in grado di restare”, ha dichiarato l’attore. “Vorrei che fosse indimenticabile perché la migliore di tutte. Sarà sorprendente, affascinante. Come dice uno dei personaggi, ‘nun sapit che v’aspett”. Affermazioni importanti che sicuramente aumenteranno la giù febbrile attesa per i nuovi episodi da parte dei tantissimi fan della serie che non vedono l’ora di conoscere la continuazione del racconto.

Leggi anche -> Gomorra, Brugnatelli e Janeczek per un caso letterario senza precedenti

Ritardi per la serie?

Anche le riprese di Gomorra 5 – La Serie sono a rischio a causa dell’emergenza Coronavirus e potrebbero essere rinviate. Marco D’Amore, che si sta occupando della sceneggiatura della serie, ha confessato che in questo momento nessuno può sapere cosa accadrà. “La situazione attuale ci permette di scrivere con più tempo, in genere mentre si girano le prime puntate si scrivono le ultime, ma stavolta saremo pronti”.