Daniel Craig | i 5 film da rivedere con protagonista l’attore britannico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:02

I 5 film da vedere ( e rivedere) con protagonista l’attore britannico Daniel Craig.

Affascinante come solo gli uomini british sanno essere, Daniel Craig è tra gli attori più apprezzati dagli uomini e dalle donne di tutto il mondo. La sicurezza, la fierezza e il senso di controllo che dimostra in ogni film lo ha reso uno dei divi di Hollywood maggiormente richiesti. Leggendo la sua filmografia, sembra che nessun genere lo spaventi, anche se i film d’azione prevalgono sugli altri. Noto per aver interpretato l’agente 007 negli ultimi film del franchise di James Bond, il bel Daniel Craig tornerà per un’ultima volta a vestire i panni della spia britannica.

A causa del coronavirus, l’uscita del venticinquesimo film No Time To Die, dopo aver annullato le Premiere in giro per il mondo, aver posticipato l’uscita nelle sale cinematografiche a marzo e poi ad aprile, ora dovrebbe arrivare al cinema verso novembre 2020, salvo ulteriori disposizioni. In attesa di vedere la sua ultima avventura come 007, ecco 5 film che lo hanno visto protagonista assoluto, che meritano di essere visti almeno una volta.

Casinò Royale (2006)

Casinò Royale è il 21° capitolo della serie cinematografica di 007 con protagonista Daniel Craig. Il nemico numero uno di questo film è lo spietato banchiere Le Chiffre interpretato da Mads Mikkelsen, abile matematico e giocatore di poker. L’uomo noto per il suo sangue freddo e le sue abilità nell’arricchirsi in borsa ha regalato alla storia del cinema, una delle partire di poker più avvincenti degli ultimi anni. Tra mani fortunate, tentativi di avvelenamento e tic nervosi che mostrano la debolezza di Le Chiffre, Bond riesce ad avere la meglio e batterlo al tavolo verde. Chiaramente la sua vittoria non passerà inosservata e a pagare con la vita, oltre al banchiere ci sarà la donna amata da Bond, Vesper (Eva Green) in un’indimenticabile e straziante scena girata a Venezia.

Leggi anche: Daniel Craig chi è | carriera | vita privata dell’attore

Dreamhouse (2011)

La tranquilla famiglia Atenton composta da Will, Libby e le piccole Dee Dee e Trish dopo essersi trasferiti nella bellissima casa a Morgan Creek, in Massachusetts, iniziano ad avere alcuni problemi. Strani rumori in casa, porta Will a scoprire cosa fosse successo anni prima nella sua nuova abitazione. Dalle indagini, emerge una verità inquietante che lo lascia sotto shock: cinque anni prima, Peter Ward uccise la moglie e le figlie. Convinto della sua innocenza, il giudice decise di rinchiuderlo in manicomio.

Will convinto che sia lui l’uomo che molesta la sua famiglia, da un filmato si rende conte che in realtà, è lui Peter Ward, colui che aveva sterminato la sua famiglia e che aveva rimosso tutto dalla sua mente perché non voleva accettare la verità. Dreamhouse, galeotto per i due protagonisti, Daniel Craig e Rachel Weisz è stata un’ottima prova d’attore per Daniel Craig, entrato perfettamente nel ruolo dello psicopatico Will/Peter.

Leggi anche: Daniel Craig | i 5 migliori ruoli dell’attore oltre James Bond

Millennium – Uomini che odiano le donne (2011)

Il film diretto da David Fincher è il secondo adattamento cinematografico del romanzo di Stieg Larsson ititolato Uomini che odiano le donne, tratto dalla serie Millennium. Nel thriller, Craig interpreta Mikael Blomkvist, un giornalista quarantenne direttore della rivista Millenium, specializzato in scandali e truffe nel mondo politico e imprenditoriale.

Lisbeth Salander, interpretata da Rooney Mara viene incaricata di indagare su di lui da parte di un avvocato di una famiglia molto potente, i Vanger. I due tra indagini e sotterfugi, cederanno a una notte di passione, prima di affrontare l’ultimo step prima di scoprire la vera identità sul serial killer misogino, Martin. Azione, adrenalina e passione sono gli ingredienti del secondo capitolo di Millenium.

Leggi anche: Knives Out 2 | 5 misteri che vorremmo far risolvere a Daniel Craig

La Truffa dei Logan (2017)

Il regista Steven Soderbergh presenta Daniel Craig nel film La Truffa dei Logan con un look decisamente ‘particolare’ e lontano anni luce, dall’elegante agente 007 che ha fatto perdere la testa a milioni di donne in tutto il mondo. Il film è incentrato sulla storia di tre fratelli e un esperto in demolizioni (Craig) pronti a unire le loro forze per fare il colpo del secolo. Peccato, che dovranno fare i conti con una gara automobilistica e un implacabile agente dell’FBI che non gli consentirà di agire secondo i loro piani.

Nominato al National Board of Review Awards, La truffa dei Logan è un bel film per le fan di Daniel Craig stanche di vederlo sempre ingessato nei suoi completi firmati e perfetti. La trama grazie alla complicità di un cast d’eccezione formato da Channing Tatum, Adam Driver e Riley Keough rende il film molto piacevole e con un finale molto interessante…

Leggi anche: No Time To Die | Daniel Craig aveva approvato la canzone di Billie Eilish?

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

Cena con delitto – Knives Out (2019)

Subito dopo la festa del suo 85° compleanno, Harlan Thrombey viene trovato morto nella sua villa dove sono presenti tutti i membri della sua famiglia. L’investigatore privato Benoit Blanc interpretato da Craig, inizia a indagare su ogni componente del nucleo familiare. Il suo intento è quello di dimostrare che non si è trattato di un banale suicidio, ma di un efferato delitto. La chiave vincente di Cena con delitto – Knives Out diretto da Rian Johnson è stata la doppia anima della trama, divisa tra l’investigazione e satira, rendendo omaggio a un classico della letteratura di Agatha Christie, Invito a cena con delitto. Tale è stato il successo al boxoffice, da aver convinto i produttori a mettere in cantiere anche un secondo film.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui