Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez fanno donazione al San Raffaele di Milano: la cifra

La coppia ha stanziato questa importante somma da destinare al San Raffaele di Milano per contribuire alla repentina costruzione di nuovi posti in terapia intensiva. 

Ferragnez di cuore

Un nobile gesto in soccorso di questa terribile situazione. Per ottemperare alle gravi problematiche derivanti dal coronavirus, Fedez e Chiara Ferragni hanno destinato 100 mila euro all’Ospedale San Raffaele di Milano. I “Ferragnez” lo hanno fatto attraverso una donazione libera a sostegno della raccolta fondi destinata alla creazione di nuovi posti letti all’interno del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Un gesto importante per fronteggiare all’emergenza sanitaria del Coronavirus e per fornire gratuitamente a ciascun paziente la cura medica di cui i pazienti necessitano. Lodevole iniziativa che ha trovato il giusto plauso da parte di follower, medici, e gente comune.

Leggi anche —->Coronavirus minaccia il Gf Vip | Rischio chiusura è alto

Leggi anche —->Coronavirus, caso positivo a Le Iene: trasmissione sospesa

A margine del gesto, toccanti le parole del prof. Alberto Zangrillo, primario del reparto di terapia intensiva cardiovascolare e generale dell’ospedale San Raffaele di Milano. In una nota stampa il medico ha così dichiarato: È un contributo concreto che apprezziamo moltissimo e che speriamo sia di esempio per molti. Noi continuiamo la nostra battaglia, che vinceremo, contro questa emergenza straordinaria, dove le terapie intensive rappresentano l’unica possibilità di guarigione per i pazienti più gravi

Leggi anche —-> Fedez e il rischio sclerosi multipla, Chiara Ferragni ora ha paura

Leggi anche —->Fedez: il responso dei medici è devastante | rischio sclerosi multipla

Chiara Ferragni e Fedez: “lo abbiamo fatto per sensibilizzare” 

Servirebbero gesti concreti del genere, questo è il nostro parere, per fronteggiare a questa delicata situazione che sta vivendo in lungo e in largo il nostro paese. Fedez e Chiara Ferragni ci hanno messo non solo la faccia, ma anche il portafoglio, e a loro va il nostro totale ringraziamento. La coppia, chiusa nel delicato riserbo, anche dopo la scomparsa della nonna della Ferragni si è limitata a questa dichiarazione: Speriamo che questa nostra iniziativa sensibilizzi le persone in Italia e all’estero, sull’emergenza Coronavirus nella quale siamo tutti coinvolti.

https://www.instagram.com/tv/B9goMOLI_5x/?utm_source=ig_web_copy_link

A fare eco a questo importante gesto è il prof. Zangrillo che aggiunge: È un contributo concreto che apprezziamo moltissimo e che speriamo sia di esempio per molti. Noi continuiamo la nostra battaglia, che vinceremo, contro questa emergenza straordinaria, dove le terapie intensive rappresentano l’unica possibilità di guarigione per i pazienti più gravi

Vai alla Home di MeteoWeek Spettacolo -> clicca QUI

Per contribuire anche con un piccolo gesto, la coppia ha inaugurato un sito (a questo link) per la raccolta fondo, citando testualmente:

In questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, possiamo anche noi fare qualcosa. Medici e scienziati stanno facendo un lavoro importantissimo e vorremmo supportarli concretamente.

Per questo motivo abbiamo pensato di aiutare l’attivazione di una nuova terapia intensiva presso l’Ospedale San Raffaele di Milano. In questo momento le attrezzature necessarie per triplicare i posti letto di terapia intensiva e subintensiva sono: 
– Ventilatori
– Dispositivi di ventilazione non invasiva
– Monitoraggio emodinamico
– Monitor 

Anche una piccola donazione può fare la differenza.

Siamo in stretto contatto con i medici dell’ospedale San Raffaele di Milano. I fondi raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva.