Emanuele Filiberto di Savoia: “Ho tradito mia moglie, quando l’ha scoperto mi ha…”

Una confessione inaspettata, quella di Emanuele Filiberto di Savoia, intervistato da Maurizio Costanzo a L’Intervista: si parla di amori e tradimenti e il principe ha qualcosa da raccontare.

Emanuele filiberto e moglie
Photo by Pascal Le Segretain/Getty Image

Ospite nell’intimo salotto televisivo del programma L’intervista di Maurizio Costanzo, Emanuele Filiberto di Savoia (leggi biografia) ha confessato di aver tradito la moglie.

Il principe di casa Savoia non teme di mostrarsi per quello che è, ammettendo anche i suoi errori passati, ma assicura di essere sempre stato sincero con la moglie, l’attrice francese Clotilde Courau.

LEGGI ANCHE ——-> Emanuele Filiberto, avete mai visto la moglie? Chi è Clotilde [FOTO]

LEGGI ANCHE ——-> The Crown 3 ascolti record con Emanuele Filiberto | Il rampollo è curioso

Emanuele Filiberto confessa tradimenti e perdoni in famiglia

Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Courau sono sposati da sedici anni e hanno due figlie, Luisa e Vittoria. Proprio quest’ultima, la figlia maggiore, è l’erede designata del casato di Savoia, come annunciato dal padre.

La cerimonia di presentazione della ragazza, il suo debutto in società, però, è stato rinviato a causa dell’emergenza Coronavirus.

Emanuele Filiberto ha risposto alle domande di Maurizio Costanzo in maniera sorprendente: “Potrei aver tradito mia moglie, chi non lo ha fatto?. Ma ho un grande rispetto per lei, è una grande donna e una grande mamma.

LEGGI ANCHE ——-> Eva Longoria, chi è il marito della “Desperate housewives”: bellissimo

LEGGI ANCHE ——-> Coronavirus, Massimo Boldi: “Sono andato a fare dei sopralluoghi al cimitero”

https://www.instagram.com/p/BKxU-HngTEO/?utm_source=ig_web_copy_link

Emanuele Filiberto: “Come ho scoperto di essere un Savoia”

Dichiarazioni forti e discordanti, ma il principe ci tiene a precisare che nutre un grande amore per la moglie e madre delle se figlie. Aggiunge che la moglie ha saputo punirlo per quegli errori del passato: “Io non dico le bugie, ho sempre detto la verità. Se mi ha dato delle sberle, me le sono meritate. Ma non mi sono mai difeso“.

Si tratta di affermazioni piuttosto scioccanti, se associate allo stile di Emanuele Filiberto, che ha fatto dell’unità e dell’importanza della famiglia un vanto.

Vai alla Home di MeteoWeek Spettacolo -> clicca QUI

Il principe si è poi lasciato andare a un aneddoto della sua infanzia: il rampollo della monarchia italiana ha raccontato durante L’intervista il momento in cui ha scoperto di appartenere alla famiglia reale dei Savoia.

Ricordo molto bene quel momento, avevo circa cinque anni. Un giorno salgo sul pullman e dico ‘Torniamo tutti in Italia’. E lì mi hanno detto che non potevo tornarci, così mi hanno spiegato cosa significasse essere un Savoia”.