Heather Locklear fa uno scherzo alla Melrose Place

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06

Lontana dalla luce dei riflettori per molto tempo, Heather Locklear torna alla ribalta e lo fa alla maniera della sua Amanda Woodward, il personaggio di Melrose Place che l’ha resa celebre.

Dopo aver completato la riabilitazione ordinatale dalla corte a Settembre, Heather Locklear, 58 anni, ha fatto un’esclusiva apparizione su Instagram venerdì scorso.

Amanda Locklear su Instagram | “Gli anni Novanta sono tornati”

Nel video, girato dalla figlia ventiduenne dell’attrice, Ava, la Locklear manda i suoi migliori auguri alle persone che stanno lavorando nel mezzo di questa pandemia globale di coronavirus. Subito dopo fa un umoristico riferimento al suo personaggio in Melrose Place, Amanda Woodward.

Leggi anche -> Emily Ratajkowski senza veli su Instagram: questa volta ha esagerato [FOTO]

Leggi anche -> The Goonies | il video del primo provino di Sean Astin per il film

“Ma voglio anche far sapere a tutti voi che gli anni Novanta sono tornati” – ha detto, riferendosi alle sue radici nere. “Le radici di Amanda Woodward sono vive e vegete e penso che dovremmo abbracciarle”.

Amanda Locklear | Una storia di arresti e riabilitazione

Da quando, il 20 Settembre 2019, è stata ufficialmente rilasciata dalla riabilitazione, la Locklear è stata di rado vista in giro. Le era stato ordinato di rimanere per 30 giorni in un istituto di sanità mentale, dopo che in Agosto non si era dichiarata colpevole in seguito a due precedenti arresti.

Inizialmente l’attrice si è recata nella struttura, il 20 Agosto, ma dopo aver completato il programma di 30 giorni, è stata inserita in un programma di assistenza ambulatoriale. Inoltre tra i documenti della corte c’era una lettera dal responsabile dei trattamenti della Locklear, supervisionata dal legale della donna, William Haney, in cui si leggeva che l’attrice si era impegnata nella terapia, partecipando attivamente alle varie attività.

Leggi qui altre notizie di serie tv -> CLICCA QUI

Nel Febbraio 2018 è avvenuto l’arresto per il sospetto di un’aggressione domestica, durante il quale ha resistito e contrastato l’ufficiale di polizia. Quindi le è stata trovata un’arma da fuoco non registrata a suo nome. Tra le altre vicende legate ad arresti vari c’è anche il disturbo della quiete pubblica e l’accusa di aver nascosto il fidanzato.