Home Cinema Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi | perchè rivedere il film...

Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi | perchè rivedere il film cult anni ’80?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:45
CONDIVIDI

Scopriamo per quale motivo potrebbe essere interessante rivedere il film cult anni ’80, Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi.

A quanto pare la quarantena causata dal coronavirus, imposta dal governo dovrà durare per altri giorni, costringendo milioni di italiani (e non solo) a rimanere nelle proprie abitazioni. Volendo vedere – forzatamente- il lato positivo di questa situazione, la possibilità di recuperare alcuni film non visti e rivedere dei cult, potrebbe essere una buona alternativa alla noia. Questa volta, vorremmo suggerirvi un film adatto a tutta la famiglia di qualche anno fa: Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi.

Tra l’altro un film che meriterebbe un’attenzione speciale visto che in progetto c’è la possibilità di realizzare un revival o meglio un sequel della storia dello scienziato pazzerello Wayne Szalinski interpretato da Rick Moranis. Cerchiamo di capire quali sono stati ( e continuano a essere) i punti di forza di questo film.

La perfetta combinazione tra cast principale e secondario

Nella maggior parte dei casi il divario tra i personaggi principali e i secondi è talmente netto da essere uno dei motivi che porta a  vanificare (almeno parzialmente) il risultato finale di un film. In questo caso, c’è da dire che nonostante tutto, il cast funziona benissimo e tutti sono perfettamente amalgamati uno con l’altro. Oltre al personaggio dello scienziato, a volte la scena viene rubata dal vicino Thompson, esausto dai continui esperimenti da parte di Szalinski. 

Senza contare che a causa sua, seppur in maniera involontaria a causa di una pallina da baseball, azionerà la macchina che rimpicciolirà i figli di entrambe le famiglie. È giusto sottolineare, che se il film è considerato una commedia è merito proprio dei siparietti tra i due padri di famiglia, che non fanno altro che punzecchiarsi, nonostante la gravità della situazione.

Leggi ancheTesoro mi si sono ristretti i ragazzi | 5 motivi per realizzare il sequel del film

La riscoperta dei veri anni ’80

I più giovani sono stati abituati a vedere gli anni ’80 attraverso serie di successo come Stranger Things, ambientata durante uno dei decenni più belli e ricchi, dal punto di vista musicale e cinematografico. In realtà, la vera essenza di questa decade si può riscoprire solo guardando dei film girati proprio durante quel periodo storico.

Vestiti di dubbio gusto, accostamenti di colore ‘particolare’, capigliature cotonate con annessi tagli di capelli tipiche di quegli anni e un modo di vivere e pensare totalmente diverso da quello odierno. Per chi prova nostalgia o vuole ‘respirare’ quegli anni deve vedere questo film!

Leggi anche: La Storia Infinita | alcune verità mai raccontate del film cult anni ’80

Gli effetti speciali, davvero speciali!

Vogliamo parlare degli effetti speciali, degli animatronic e dei set davvero di alto livello per essere un film della fine degli anni’80, inizio anni ’90?
Da quando i ragazzi delle due famiglie sono stati rimpiccioliti, inizia la loro avventura in un giardino che sembra si sia trasformato in una giungla. Pericoli in ogni angolo e provenienti da oggetti e ‘animali mostruosi’ che fino a qualche ora prima schiacciavano con la suola delle scarpe.

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

Sicuramente, queste osservazioni risulteranno di maggiore interesse per chi ha un occhio più tecnico e comprende che Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi è un film molto importante per la storia del cinema per ragazzi e non solo.

A tratti questo lungometraggio diretto da Joe Johnston, ha offerto anche degli spunti tendenzialmente horror, soprattutto agli occhi dei più piccoli. La presenza di api e formiche giganti che non aspettano altro che ‘pranzare’ con i ragazzi Nick e Amy Szalinski e Ronald e Russel dei Thompson sono un ottimo esempio in tal senso.