Coronavirus, Cina: 30 nuovi casi importati | In Corea del Sud scendono i decessi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29

Domenica la Cina ha registrato 30 nuovi casi di contagio importati dall’estero, e soltanto uno all’interno del paese. In Corea del Sud invece scendono il numero dei contagi. 

coronavirus Cina
(Photo by HECTOR RETAMAL/AFP via Getty Images)

Nella giornata di domenica la Cina ha registrato 32 nuovi casi di contagio da Covid-19. Di questi, trenta risultano importati, mentre uno è stato riscontrato nella provincia di Gansu. La Commissione Sanitaria Nazionale ha pubblicato una nota in cui ha riferito che il numero dei morti da coronavirus è salito a 3.304. Di questi, 4 provengono dall’Hubei, quella che è stata la provincia centro dell’inizio della pandemia. I nuovi casi nella Repubblica Popolare Cinese sono adesso 723, di 93 si sono risolti con la guarigione totale dei pazienti, mentre 630 sono invece persone sottoposte al ricovero ospedaliero. Di questi ultimi, 19 casi sono molto gravi. Per quanto invece riguarda le infezioni, queste sono complessivamente 81.470, con 2.396 pazienti in cura e 75.770 guariti. 

Coronavirus: la situazione in Corea del Sud

Sembra dunque che la Cina, con un solo caso di contagio interno al paese, sia sempre più vicina a vincere la sua battaglia contro il coronavirus.  Intanto in Corea del Sud scendono il numero dei contagi.

coronavirus Cina
(Photo by HECTOR RETAMAL/AFP via Getty Images)

Domenica si sono infatti registrati 78 contagi da Covid-19, un numero minore rispetto ai 195 della giornata di sabato. In quello stesso giorno, le autorità coreana avevano manifestato preoccupazione per quanto riguarda i focolai che si erano creati a Seul. Soprattutto in una chiesa della città, dove si sernao verificati 16 casi di contagio. Il Korea Centers of Disease Control and Prevention ha comunicato che i decessi nel paese sono sali a 158 unità.

Leggi anche: Aresu: “L’Avigan guarisce ma l’Aifa mi minaccia. 

Leggi anche: Edi Rama con parole semplici dimostra che la spocchiosa Europa è morta

Le infezioni sono salite a 9.661. Di questi, 4.275 casi risultano sotto cure mediche. Sono invece 5.228 le persone che sono state dimesse dagli ospedali. Il tasso di guarigione nel paese, è al momento del 54 per cento.