Reddito di emergenza, anche per i lavoratori in nero: cosa sta accadendo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:13

Con il decreto di aprile sarà introdotto il bonus di emergenza. Un’indennità destinata al sostentamento dei soggetti esclusi dal Bonus INPS e dalle altre forme di sostegno economico erogate dallo Stato, per incentivare la ripresa economica del Paese.

 

Decreto di aprile 2020: previsto il reddito di emergenza?

Il Governo il 29 e il 30 aprile prossimo, voterà per il nuovo decreto 2020 con il quale predisporrà un ulteriore aiuto economico in favore dei soggetti maggiormente colpiti dall’emergenza Covid-19. Una manovra di oltre 50 miliardi di euro destinati all’economia italiana, fortemente compromessa dalla pandemia. Un aiuto da 400 euro o 800 euro per tutti qui lavoratori che non hanno reddito fisso a causa del lockdown.

Reddito di emergenza: a chi spetta e come fare la domanda

Il Governo con il prossimo decreto promette aiuti sostanziosi per tutte la famiglia italiane. L’esecutivo sta vagliando le numerose proposte pervenutegli per rimettere in moto l’economia italiana. Per fare in modo che nessun cittadino resti escluso, il Governo sta studiando un ulteriore forma di ausilio e sostegno economico, il Reddito di Emergenza, un bonus destinato a coloro i quali non hanno requisiti di legge necessari per beneficiare delle altra forme di sostentamento economico elargite dallo Stato.

LEGGI ANCHE—–>Bonus assunzione: a chi spetta e come richiederlo

LEGGI ANCHE—–>Bonus da 600 a 800 euro: chi può richiederlo e perchè

Possono beneficiare dell’indennità di emergenza, tutti i cittadini che non hanno potuto richiedere il bonus autonomi e professionisti, o Cassa di Previdenza. Il bonus di emergenza sarà dunque destinato ai:

lavoratori in nero;

lavoratori stagionali;

precari;

baby sitter;

badanti e colf;

lavoratori senza sussidio di disoccupazione;

fast job;

lavoratori irregolari;

chi non possiede i requisiti per il reddito di cittadinanza.

LEGGI ANCHE—–>Cassa integrazione in deroga fino al 31 luglio 2020. La decisione è vicina

LEGGI ANCHE—–>Reddito di cittadinanza: a chi spetta e come inviare la domanda

Non si conoscono ancora le modalità per la presentazione della domanda. Si deve attendere l’entrata in vigore del prossimo decreto per avere notizie certe circa la modalità di richiesta del bonus di emergenza 2020.