Decreto Maggio: cosa succede con la Cassa integrazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:07

Il Governo intende prorogare la Cassa integrazione, il divieto di licenziamento e introdurre un reddito di emergenza temporaneo per aiutare le imprese e i lavoratori italiani.

(Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP) (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Ammortizzatori sociali riconfermati anche a maggio

Con il Decreto Cura Italia il Governo ha previsto degli ammortizzatori sociali per fronteggiare la crisi finanziaria durante l’emergenza Coronavirus. Il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ritiene che con il prossimo Decreto di maggio sia necessario: prorogare la cassa integrazione, impedire i licenziamenti e lavorare per l’istituzione di un reddito emergenza temporaneo. Interventi, quelli proposti dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Catalfo, necessari per combattere la crisi occupazionale anche nei prossimi mesi.

Confermata  la cassa Integrazione, stop ai licenziamenti. Si lavora per il reddito di emergenza temporaneo

Per non abbandonare le imprese e i lavoratori italiani, il Governo intende estendere la cassa integrazione per altre 9 settimane e prorogare il divieto di licenziamento per altri 3 mesi. Tutte le forme di sostegno economico introdotte con il Decreto Cura Italia, verranno garantite anche per i prossimi mesi.

LEGGI ANCHE—>Pensioni anticipate: quando e come fare la domanda

LEGGI ANCHE—>Bonus vacanze 2020: come funzionerà e cosa vuole fare il Governo

L’Esecutivo sta inoltre lavorando per l’istituzione del reddito di emergenza temporaneo. Un’ulteriore forma di ammortizzatore sociale, consistente in un assegno di 400 euro per i single e di 800 per le famiglie che si trovano in serie difficoltà economiche. Il reddito di emergenza temporaneo verrà erogato per due 2 o tre mesi al massimo.Potranno usufruire dell’assegno anche coloro che beneficiano del reddito di cittadinanza o di altre forme di sostegno economico.

LEGGI ANCHE—>Reddito di emergenza, anche per i lavoratori in nero: cosa sta accadendo

LEGGI ANCHE—>Bonus commercianti: a chi spetta e quali sono i requisiti richiesti

Il reddito di emergenza temporaneo si aggiunge alla lista delle misure varate del Governo per sostenere l’economia italiana.Il Ministro Nunzia Catalfo, sta già pensando al futuro, lavorando ad una riforma ad hoc che possa migliorare le politiche attive del lavoro.