Quentin Tarantino svela qual è il miglior film dell’ultimo decennio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57

A Quentin Tarantino piace far sentire la sua voce e il suo parere, per cui ha voluto spiegare qual è secondo lui il miglior film di quest’ultimo decennio.

Si sa, Quentin Tarantino ha un ego piuttosto considerevole, e si diverte non solo a dargli sfogo attraverso le sue opere – ora si attende la serie tv su Rick Dalton – ma anche con dichiarazioni come quest’ultima, in cui rende noto quale sia il miglior film di questi ultimi decenni secondo lui.

Quenti Tarantino sceglie The Social Network come miglior film del decennio

Chiaramente il regista non va a pescare chissà dove e non sceglie un film senza valore, anzi: The Social Network di Aaron Sorkin (ne ha scritto la sceneggiatura) e David Fincher (seduto in cabina di regia) è senza dubbio uno dei migliori titoli di sempre. Non a caso Tarantino lo ha scelto durante un’intervista alla rivista francese Premiere, spiegando che “è il numero uno perché, a mio avviso, è il migliore, tutto qui. Batte tutta la concorrenza.”

Leggi anche: Grindhouse | ecco le ragioni del flop secondo Quentin Tarantino

Leggi anche: Quentin Tarantino | i 5 film di boxe più belli secondo il regista

A dimostrazione di quanto dicevamo prima, l’apprezzato cineasta non dà ulteriori spiegazioni. Se non altro la pellicola risalente al 2010, incentrata sulla nascita e sul creatore di Facebook (interpretato da un bravissimo Jesse Eisenberg), ha ricevuto ben otto candidature ai Premi Oscar, vincendo tre statuette (per la miglior sceneggiatura adattata, il miglior montaggio e la miglior colonna sonora).

Quentin Tarantino e la sua passione per Aaron Sorkin

Probabilmente la scelta si deve anche e soprattutto alla passione che Tarantino nutre nei confronti di Aaron Sorkin: si pensi che all’epoca in cui andava in onda la serie The Newsroom, ne guardava ossessivamente ogni episodio più volte nella stessa settimana.

Leggi qui altre notizie di cinema -> CLICCA QUI

Ma in passato il regista noto anche per essersi scagliato contro i blockbuster, aveva fatto i nomi di Dunkirk come secondo miglior film del decennio, quindi di Unstoppable; mentre Midnight in Paris Mad Max: Fury Road erano citati come migliori dell’anno della loro rispettiva uscita.