Home Cinema Dungeons & Dragons | il film potrebbe subire modifiche a causa del...

Dungeons & Dragons | il film potrebbe subire modifiche a causa del Covid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18
CONDIVIDI

Jonathan Goldstein e John Francis Daley, i due registi e sceneggiatori ingaggiati per realizzare l’adattamento cinematografico del gioco Dungeons & Dragons, hanno aggiornato sullo stato della lavorazione, ferma a causa dell’emergenza Covid-19.

Jonathan Goldstein e John Francis Daley hanno affermato che lo script del film su Dungeons & Dragons potrebbe essere cambiato per adeguare la lavorazione ai protocolli per l’emergenza sanitaria.

Il film di Dungeons & Dragons 

A inizio maggio è stato rivelato che il film di Dungeons & Dragons verrà realizzato dalla Paramount e dalla Hasbro tramite l’etichetta Entertainment One, prodotto dall’ex dirigente dei Marvel Studios Jeremy Latcham, che ha recentemente firmato un accordo di prelazione proprio con lo studio controllato dal colosso dei giochi. Goldstein e Daley hanno spiegato che il lungometraggio verrà supervisionato creativamente dalla Wizard of the Coast, la casa editrice di proprietà della Hasbro, che nel 1997 ha acquisito i diritti del leggendario gioco di ruolo.

Leggi anche -> Cluedo | Ryan Reynolds protagonista del film ispirato al gioco di società

Il coinvolgimento dei fan

“Non siamo ancora stati contattati da alcun giocatore celebre ma stiamo lavorando con Wizard of the Coast, la casa editrice di D&D”, hanno dichiarato i due. “Ovviamente sono degli esperti. Stiamo collaborando con il loro personale ed è una cosa che ci sta aiutando parecchio perché per quanto ne possiamo sapere di D&D, è comunque una goccia nel mare dei 45 anni di tradizioni e storia del gioco quindi quei ragazzi sono un’autentica risorsa. Se abbiamo bisogno di un particolare incantesimo per uno stregone, ci forniscono una lista. È molto divertente”.

Che tono avrà il film?

Quanto al tono di Dungeons & Dragons, i due cineasti, noti per aver lavorato su Spider-Man: Homecoming o su film come Game Night, spiegano: ”Vogliamo che sia divertente. Non è una vera e propria commedia, ma un action-fantasy con degli elementi di commedia e personaggi coi quali speriamo le persone possano divertirsi osservando le loro avventure. D&D è uno sguardo unico al genere fantasy dove c’è l’elemento della contemporaneità delle persone che giocano e parlano fra di loro. Non vogliamo fare una parodia o prendere in giro il genere. Ma vogliamo trovare un modo inedito per raccontarlo. È lo stesso format di Dungeons & Dragons a essere interessante e divertente, tutto basato sul pensiero critico, sulla pronta reazione a eventi che possono mettere a repentaglio i personaggi e ai quali devi, appunto, rispondere con rapidità. È lo spirito che stiamo cercando di infondere al film”.