Home Economia Coronavirus: aumentano i nuovi poveri. Sono oltre un milione

Coronavirus: aumentano i nuovi poveri. Sono oltre un milione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44
CONDIVIDI

Nel 2019 il numero di persone che viveva in povertà assoluta era diminuito. Ma il Covid-19 ha portato ad un incremento di nuovi poveri.

Coldiretti: aumentano i nuovi poveri

La grande depressione economica del 2008 ha portato ad un incremento della povertà. Dopo più di dieci anni, la situazione in Italia pareva migliorata. Infatti i dati Istat relativi all’anno 2019 facevano ben sperare. Secondi i dati Coldiretti infatti nel 2019 il numero di persone costrette a vivere in povertà era diminuito. Ma la pandemia da Coronavirus ha sconvolto le economie mondiali, portando l’Italia e non solo, ad un passo dalla recessione. Il risultato è sconcertante, quasi un milione di nuovi poveri in più. L’emergenza Coronavirus ed il conseguente lockdwn hanno avuto forti ripercussioni sulla ricchezza nazionale e purtroppo siamo ancora agli inizi. Il blocco delle attività, ha fatto si che molte imprese già in forte crisi di liquidità, chiudessero i battenti. Così milioni di lavoratori si sono ritrovati senza occupazione. Sono loro per di più i nuovi poveri. Disoccupati, figli della nuova crisi siglata Covid-19 che hanno chiesto aiuto, anche solo per mangiare ad associazioni caritatevoli.

 

Coldiretti: le richieste d’aiuto sono state moltissime

Il Coronavirus ha stravolto le vite di tutti e non solo in termini di salute pubblica. La crisi finanziaria ha avuto un effetto devastante sul mercato del lavoro. Coldiretti, in proposito dichiara: “La pandemia coronavirus negli ultimi mesi ha fatto salire di oltre un milione i nuovi poveri che nel 2020 hanno bisogno di aiuto anche per mangiare per effetto della crisi economica e sociale provocata all’emergenza e dalla conseguente perdita di opportunità di lavoro”. Secondo l’Associazione si è assistito ad un incremento del 40% delle richieste d’aiuto. Sono circa 1, 7 milioni le famiglie che vivono in povertà, per un totale di circa 4, 6 milioni di persone. I nuovi poveri sono soprattutto commercianti, artigiani e lavoratori dipendenti stremati dalla crisi.

LEGGI ANCHE—->Contributi a fondo perduto: soldi sul conto entro 10 giorni dalla domanda

LEGGI ANCHE—->Covid, crisi e usura: commercianti e imprenditori italiani allo stremo