Home Tv - Serie Tv e Fiction Paola Cortellesi | cosa sappiamo della serie Sky dedicata alla detective Petra

Paola Cortellesi | cosa sappiamo della serie Sky dedicata alla detective Petra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01
CONDIVIDI

Paola Cortellesi sarà Petra Delicado nella serie televisiva ispirata al personaggio della detective di polizia nato dalla penna della scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett. La serie debutterà su Sky Cinema il prossimo 14 settembre.

Paola Cortellesi sarà la protagonista di Petra, nuovissima serie tv targata Sky Cinema dedicata a quattro gialli al femminile ispirati alle storie (pubblicate in Italia da Sellerio) della detective di Barcellona più famosa al mondo: Petra Delicado, personaggio creato alla metà degli anni ’90 dalla penna della scrittrice Alicia Giménez-Bartlett. La prima puntata debutterà su Sky Cinema il prossimo 14 settembre.

La nuova serie con Paola Cortellesi

La detective Petra Delicado sbarcherà sul Sky Cinema con una nuova serie tv interpretata da Paola Cortellesi. Ispettrice della mobile di Genova, Petra si ritroverà catapultata dal lavoro in archivio in prima linea sul campo per risolvere complicati casi di omicidio e di violenza, assieme al viceispettore Antonio Monte, interpretato da Andrea Pennacchi, poliziotto vecchio stampo prossimo alla pensione, ricco di saggezza umana e bravissimo nel suo mestiere. Con due matrimoni falliti alle spalle, ormai libera da legami sentimentali, Petra è una donna fuori dagli schemi e alla continua ricerca del suo posto nel mondo. Grazie al nuovo incarico, la detective saprà rimettersi in gioco, non solo professionalmente. La serie è prodotta con Cattleya (parte di ITV Studios), in associazione con Bartlebyfilm.

Leggi anche -> Paola Cortellesi chi è | carriera | vita privata dell’attrice

Chi è Petra Delicado

Il personaggio Petra Delicado è apparso per la prima volta nel 1996 nel romanzo Riti di morte. Già dal nome, volutamente ossimorico, si intuisce il carattere ambiguo e contrastante della donna, allo stesso tempo dura e rigida, ma anche sensibile e idealista, sempre attenta a nascondere la propria fragilità dietro una maschera di sarcasmo. Competente e decisa nella sua professione di investigatrice, spesso si dimostra brusca ed ingenerosa con i colleghi e insofferente rispetto ai riti sociali e mondani. È una donna che non ama compromessi neppure nel privato: dopo aver sposato in prime nozze il serioso e pedante avvocato Hugo, e successivamente Pepe, troppo giovane e immaturo, la donna, nel ciclo dei romanzi a lei dedicato, è al suo terzo matrimonio, con un architetto, Marcos Artigas, con quattro figli. Petra si trova così improvvisamente a dover fare i conti con dei ragazzini che non sa come trattare, ma ai quali si affezionerà, fino a rivalutare in positivo la loro presenza in casa.

La figura del viceispettore

Nel romanzo la figura del viceispettore è quello di Fermin Garzón, un uomo dall’aspetto bonario che ama il buon cibo. Se Petra è una femminista scontrosa, progressista e decisionista, Fermin, quindi Antonio Monte nella serie, è bonario, pratico, esperto e risoluto. I due personaggi riescono ad intendersi alla perfezione grazie alla stima reciproca e all’ironia. Se Alicia Giménez-Bartlett è stata paragonata ad Andrea Camilleri in versione spagnola, Pedra Delicado ed il suo assistente Garzón sono stati confrontati con la coppia Scarpetta e Marino della autrice Patricia Cornwell, alla cui opera la scrittrice iberica si è ispirata. Già nel 1999, dai gialli di Alicia Giménez-Bartlett è stata tratta una prima serie televisiva in tredici puntate, interpretata da Ana Belen e Santiago Segura, trasmessa prima dalla piattaforma pay Vía Digital e in seguito da Telecinco.