Home Tv - Serie Tv e Fiction Cosa vedere oggi pomeriggio in tv | 28 luglio 2020 | I...

Cosa vedere oggi pomeriggio in tv | 28 luglio 2020 | I film da non perdere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36
CONDIVIDI

La guida ai migliori film in programmazione pomeridiana martedì 28 luglio 2020. Una ricca offerta per tutti i gusti sui canali in chiaro. Ecco quali sono i nostri consigli. 

Tanti i film e documentari in onda nel pomeriggio di martedì 28 luglio 2020. Per aiutarvi a scegliere cosa vedere, ecco quali sono secondo noi i titoli da non perdere e i film che consigliamo per divertirsi ed emozionarsi rimanendo a casa.

Oggi pomeriggio in tv | Rebecca, la prima moglie

Andrà in onda alle ore 14.15 sul canale La7 il film Rebecca – La prima moglie, capolavoro del 1940 diretto da Alfred Hitchcock, tratto dal romanzo Rebecca, la prima moglie di Daphne du Maurier, vincitore di due Premi Oscar, tra cui quello per il miglior film. Il film è stato distribuito in Italia anche con i titoli La prima moglie (Rebecca) e Rebecca. Scelto come film di apertura al primo Festival internazionale del cinema di Berlino nel 1951, nel 1940 il National Board of Review of Motion Pictures lo ha inserito nella lista dei migliori dieci film dell’anno. La storia narrata nel film segue abbastanza fedelmente il romanzo di Daphne du Maurier, differenziandosi solo lievemente per qualche dettaglio. Per esempio Hitchcock, per rispettare il Codice Hays, ha dovuto modificare il racconto della morte di Rebecca: nel libro Max afferma di averle sparato, nel film invece dice di averla colpita e fatta cadere accidentalmente su una carrucola. Le riprese iniziarono nel settembre del 1939, proprio la Polonia era invasa dall’esercito tedesco e scoppiava la seconda guerra mondiale. Come da tradizione, Hitchcock appare per un istante nel film in un cameo. Lo si può individuare dietro la cabina telefonica dove c’è Jack Favell.

Leggi anche -> Cinque film di Alfred Hitchcock da riscoprire

Oggi pomeriggio in tv | Il Colosso di Rodi

Andrà in onda alle ore 15.30 sul canale RaiMovie il film Il Colosso di Rodi, kolossal mitologico/d’avventura appartenente al sottogenere peplum scritto e diretto da Sergio Leone nel 1961. È stato il primo dei film di Leone come regista accreditato (ed è oggi certamente il suo meno conosciuto), che lo ha visto al lavoro su un genere di cui aveva già avuto esperienza in passato come aiuto regista per Quo vadis e Ben-Hur. È anche l’unico film di Leone la cui colonna sonora non sia stata affidata ad Ennio Morricone. Il film fu al centro di un duro scontro tra il regista romano e l’attore che venne scelto inizialmente come interprete del ruolo di protagonista maschile, John Derek, che accusò Leone di essere poco esperto e perciò di voler prendere lui in mano le redini della regia. Alla fine ebbe la meglio Leone, che fu sostenuto dalla maggior parte degli attori del film. Derek quindi si dimise. Al suo posto subentrò Rory Calhoun.

Oggi pomeriggio in tv | All is Lost

Andrà in onda alle ore 17.08 sul canale Iris il film All Is Lost – Tutto è perduto, scritto e diretto nel 2013 da J. C. Chandor, uno dei nomi più interessanti del cinema d’azione contemporaneo. Il film, quasi del tutto privo di dialoghi, vede come unico interprete, oltre all’Oceano, Robert Redford. Il film è stato selezionato per partecipare fuori concorso al Festival di Cannes 2013. Disperso nell’Oceano Indiano “a 1.700 miglia marine dallo stretto di Sumatra”, il protagonista anonimo del film, interpretato da Redford si rivela al pubblico dicendo: “Mi dispiace. So che adesso questo significa ben poco, ma mi dispiace. Ci ho provato. Sarete tutti d’accordo che ci ho provato. Ad essere vero, ad essere forte, ad essere gentile, ad amare, ad essere giusto. Ma non lo sono stato. Tutto è perduto”. Nel 2014, Steve Boeddeker e Richard Hymns hanno ricevuto, per il loro lavoro sul film, una nomination per il miglior montaggio sonoro.