Home Curiosità Capelli – come prendersi cura dei capelli rossi tinti.

Capelli – come prendersi cura dei capelli rossi tinti.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50
CONDIVIDI

I capelli rossi tinti sono di sicuro effetto. Molto vistosi sono splendidi sia lasciati lisci che mossi o addirittura ricci. Tuttavia sono molto pretenziosi e bisogna pertanto prendersene cura a dovere. Ecco qualche suggerimento…

Photo by – Stock Adobe

 

I capelli rossi tinti sono molto delicati

I capelli rossi sono considerati da molte donne un segno lampante di sensualità. Così anche quelle che non li possiedono naturalmente, spesso vogliono provare il colore nelle svariate nuance. Tuttavia c’è da sottolineare che i pigmenti rossi sono molto fotosensibili, soprattutto nel caso delle tinte artificiali. Pertanto è facile intuire il fatto che maggiore è la quantità di pigmenti nei capelli e maggiore sarà la loro sensibilità nei confronti dei raggi UV. Perciò è doveroso proteggere le nostre chiome tinte di rosso alla luce diretta del sole, soprattutto nelle ore più calde, non solo utilizzando prodotti specifici, ma anche indossando un cappello di paglia a tesa larga e assolutamente mai e poi mai di tessuto sintetico e non traspirante.

Photo by – Stock Adobe

Attenzione al cloro!

Inoltre il colore rosso tende parecchio a “scaricare” già dai primi lavaggi, quindi bisogna stare molto caute e attente quando ci accingiamo a lavarli, soprattutto se siamo fuori casa e utilizziamo per il lavaggio il bagno di un hotel o di una casa altrui! Difatti rischiamo di sporcare e di macchiare in profondità anche gli asciugamani! Pertanto è bene portarci da casa i nostri!

Tra l’altro se siamo delle amanti della piscina, dobbiamo evitare di andarci per almeno le prime settimane dalla nostra tinta, perché il cloro può danneggiarla in maniera molto grave. Sempre per rimanere sull’argomento lavaggio, è necessario utilizzare uno shampoo e un balsamo mirati ai capelli tinti e trattati e quando si nota che il colore sta sbiadendo, optare per l’utilizzo di un prodotto ravvivante, ovviamente specifico e adatto alla sfumatura e alla colorazione scelte. Ottimo è anche l’utilizzo di maschere che donano luminosità a tutta la cute. Trattamenti che è bene fare, qualora possibile, in salone e quando invece non ne siamo possibilitate, utilizzare solo ed esclusivamente prodotti di ottima qualità, consigliati dal nostro parrucchiere che deve anche consigliarci bene in merito al loro corretto utilizzo.

 

Photo by – Stock Adobe

 

Leggi Anche -> Capelli secchi, morbidi e idratati grazie all’avocado

Leggi Anche -> Capelli – come applicare correttamente la maschera?

Maggiori coccole e visite dal vostro parrucchiere

Infine, soprattutto se optiamo per una tonalità o sfumature piuttosto vistose, come per esempio il rosso fuoco, dobbiamo tenere a mente che, essendo un colore che si nota facilmente, di contro si riescono a osservare meglio anche le tanto odiate doppie punte e la temutissima ricrescita che sebbene paia andare di moda, in realtà dona al nostro look un aspetto piuttosto trasandato! E ora che siamo lontani dal lockdown, durante il quale dovevamo necessariamente fare da sole per la cura delle nostre chiome, è tassativo coccolarle come si deve.

Pertanto qualora optiamo per questa tinta, dobbiamo mettere in conto il fatto di curare con maggior attenzione e intensa puntualità le nostre amate chiome e soprattutto di  andare con una certa frequenza dal nostro parrucchiere di fiducia che saprà come coccolarle e mantenerle morbide, lucenti e splendenti!