Categorie
Politica

Sanità calabria, Agostino Miozzo vicino alla nomina di commissario

Secondo alcuni rumors il governo avrebbe individuato la figura adatta per occupare il ruolo di commissario alla sanità della Calabria.

Agostino Miozzo

Potrebe essere Agostino Miozzo, coordinatore del Cts, il nuovo commissario alla Sanità in    Calabria: è il nuovo nome che è stato fatto, ma ancora non ci sarebbe l’accordo. La figura di Miozzo come papabile per il delicato incarico è stata indicata nella tarda serata di ieri da  fonti di governo, confermando le indiscrezioni trapelate fin dalla notte di martedì, quando il
premier Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza avrebbero deciso di sondare la disponibilità di Miozzo a ricoprire l’incarico.

Leggi anche:

In tarda serata poi sarebbero avvenuti nuovi contatti con il coordinatore del Cts e tutti i soggetti coinvolti nella transizione, ma non c’è ancora l’ufficialità della scelta. Una volta siglato l’accordo, la nomina dovrà comunque passare dal Consiglio dei ministri. La sanità della Calabria è commissariata da undici anni: le recenti dimissioni/licenziamento dell’ultimo commissario, quel Saverio Cotticelli che, nel corso di un’intervista televisiva, ha dichiarato di non sapere che fosse sua la responsabilità di redigere il piano Covid per la regione, ha innescato un balletto di nomine vere o presunte che sta mettendo in imbarazzo il Governo. La Calabria ha un urgente bisogno di vedere gestita la sua sanità, sopratutto ora: che quella di Miozzo sia la scelta definitiva?

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek