Ylenia Carrisi. Chi è il Guru che si trovava con lei a New Orleans?

Ylenia Carrisi è la figlia di Albano e Romina Power. Ancora oggi la sua scomparsa è avvolta nel manto del mistero. Sono trascorsi 27 anni e in questo lungo arco di tempo la polizia è riuscita a risalire ad alcuni dettagli del caso. Ecco di cosa si tratta.

Ylenia Carrisi - Meteoweek
Ylenia Carrisi – Meteoweek

Ylenia Carrisi. Chi è il Guru?

Ylenia era a New Orleans quando si sono perse le sue tracce. Le autorità del posto l’hanno cercata in ogni angolo del territorio, però il 31 dicembre del 1993 le ricerche sono terminate. Nel 2013 il tribunale di Brindisi ha dichiarato la sua morte, pur non avendo trovato il corpo. Per questo motivo i genitori non hanno mai smesso di sperare di poterla riabbracciare. Nel frattempo sono circolate congetture, ipotesi e bugie sulla sparizione improvvisa di Ylenia. La più attendibile è quella dell’allontanamento volontario dall’Italia per seguire un uomo, una sorta di Guru. Si chiama AlexanderMasekala.

Una notte in hotel

Ylenia non amava il mondo di cui faceva parte la famiglia, così aveva deciso di preparare le valige per viaggiare senza una meta. Prima di far perdere le sue tracce, aveva trascorso una notte con Alexander (definito maestro e guru) in una stanza del LeDale Hotel a New Orleans. All’inizio lui era il principale sospettato perché non aveva segnalato la scomparsa. In effetti Ylenia fu vista l’ultima volta in hotel il 6 gennaio 1994 mentre lui restò altri 8 giorni senza dire nulla. Come se non bastasse fu denunciato per stupro da un’altra donna. Una volta messo alle strette, confessò di non aver avuto un rapporto sessuale con lei perché non voleva.

Ylenia con la madre - meteoweek
Ylenia con la madre – meteoweek

Leggi anche ->Jasmine Carrisi, Università: cosa studia la figlia di Albano e della Lecciso

La vita di Ylenia

La figlia di Albano era conosciuta per essere stata una delle vallette del quiz televisivo La ruota della fortuna, condotto da Mike Bongiorno. Cercava di far combaciare gli impegni di lavoro con gli studi universitari. Nel 1993 staccò la spina per recarsi in America Centrale e negli Stati Uniti. Lì nessuno l’avrebbe riconosciuta, dunque avrebbe viaggiato senza problemi. Purtroppo non è più tornata a casa da allora.

Leggi anche ->Ha lasciato il suo corpicino; Romina Power e il doloroso annuncio: l’addio a Cutie, fedele amico a 4 zampe