Covid, partono le prime multe per gli over 50 non vaccinati

Ascolta l'audio-articolo

Dopo gli intoppi burocratici, adesso sono in partenza le sanzioni per gli ultracinquantenni non vaccinati: sono quasi due milioni.

Le cartelle di pagamento dovrebbero arrivare entro Pasqua ai destinatari.

Sono quasi due milioni gli over 50 non vaccinati in Italia – Meteoweek

Le avevano annunciate. E ora stanno arrivando. Parliamo delle multe agli over 50 non vaccinati. L’obbligo vaccinale era stato introdotto il primo febbraio ma qualcosa si era inceppato nella macchina burocratica. Che adesso, a quanto pare, è stata ricalibrata e messa in funzione.  Dovrebbero essere già partiti i primi avvisi del Ministero della Salute e dell’Agenzia delle Entrate. Gli ultracinquantenni non vaccinati in Italia si aggirano attorno ai due milioni.

Allentate le misure anti Covid e accantonato (parzialmente) il Green pass, in Italia sono rimaste però le multe (da 100 euro una tantum) per gli over 50 che rifiutano di osservare l’obbligo vaccinale. Adesso avranno, spiega il Messaggero, dieci giorni di tempo per comunicare all’Asl locale se sono esenti dalla vaccinazione, altrimenti entro Pasqua arriverà a casa la cartella di pagamento.

Intanto l’Istituto Superiore di Sanità conferma l’efficacia contro il Covid della terza dose di vaccino. Il booster, dice l’ultimo report Iss, protegge al 91% dalle forme gravi della malattia. Dopo la seconda dose, dicono gli esperti, l’efficacia contro le forme serie dell’infezione è pari al 73% nei vaccinati da meno di 90 giorni e del 75% negli inoculati tra 91 e oltre 120 giorni.