Spaccano vetri a bastonate e rapinano le coppiette: è caccia alla banda della Panda

I malviventi rompono i vetri delle auto a colpi di bastone e rapinano le coppie appartate alle pendici del Vesuvio.

Una banda di rapinatori in provincia di Napoli ha messo a segno due colpi nella notte, sempre con le stesse modalità.

Si aggirano con una Panda per seminare il terrore rapinando le coppiette alla ricerca di intimità. Così in due occasioni i carabinieri sono dovuti intervenire, nel Vesuviano, per due episodi che hanno visto come protagonista in negativo una banda di tre individui, entrati in azione a volto coperto e armati di bastone. È successo una prima volta la scorsa notte attorno alla mezzanotte e mezza a Trecase, dove i militari dell’Arma sono giunti sul posto di una rapina in via Panoramica. I tre rapinatori avevano rotto i vetri anteriori di una Peugeot 208 e obbligato una coppia (26 anni lui, 24 anni lei) a consegnare loro denaro, gioielli, portafogli e chiavi della macchina.

Di lì a poco si è ripetuta la stessa identica scena. Ma stavolta a Terzigno, in via Nespole della Monica, a pochi minuti dalla zona della prima rapina. Anche qui a entrare in azione la banda della Panda: tre rapinatori, bastonate e vetri in frantumi. Ancora una volta a essere rapinata è stata una coppia. Le vittime della banda, in questa seconda rapina, sono state un ragazzo di 22 anni e una ragazza di 19 anni. Sui due episodi stanno indagando i carabinieri di Torre del Greco.