Apple TV+ | le serie originali in arrivo a febbraio sulla piattaforma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43

Anche Apple svela le novità in arrivo sulla nuova piattaforma streaming di sua proprietà. Due le novità principali che terranno occupati gli utenti di Apple TV+ durante il mese di febbraio. 

Sono due le serie originali Apple TV+ che andranno ad arricchire durante il mese di febbraio il catalogo della piattaforma streaming del colosso di Cupertino: Mythic Quest: Raven’s Banquet, prima serie comedy prodotta da Apple, e la serie documentaristica Visible: Out On Television, che promette di svelare il lato inedito di molti personaggi noti dello star system americano.

Apple TV+, le serie originali di febbraio

Ricordiamo che Apple TV+, disponibile da novembre anche in Italia, è gratis per un anno per tutti coloro che hanno acquistato dal 10 settembre 2019 in avanti un iPhone, un iPad, un Mac o Apple TV. È necessario però attivare la prova gratuita entro 3 mesi dall’attivazione del dispositivo acquistato. Scaduto tale periodo non sarà più possibile usufruire dell’offerta. Ecco cosa ci aspetta a febbraio.

Leggi anche: Amazing Stories! | a marzo su Apple TV+ la serie antologica di Spielberg

Mythic Quest: Raven’s Banquet

Si comincia già dal prossimo 7 febbraio con la nuovissima serie Mythic Quest: Raven’s Banquet, particolarmente attesa in America considerando i nomi degli autori coinvolti. Si tratta infatti di uno show comico ideato da Rob McElhenney e Charlie Day, noti soprattutto per il loro lavoro nella famosissima sit-com televisiva It’s Always Sunny in Philadelphia, fra le più longeve degli ultimi anni (giunta alla sua tredicesima stagione, con un totale di 134 episodi). Lo stesso Rob McElhenney (già apparso in Lost) reciterà nella serie nel ruolo del direttore creativo dell’azienda, mentre Charlie Day (Come ammazzare il capo… e vivere felici) non avrà alcun ruolo, almeno nella prima stagione.

Mythic Quest: Raven’s Banquet seguirà le vicende di un giovane team di sviluppatori di videogiochi che cerca di gestire le sfide di un prodotto divenuto nel frattempo molto popolare. Tra gli interpreti della serie troviamo anche da F. Murray Abraham, Danny Pudi, Imani Hakim, Charlotte Nicdao, David Hornsby, Ashly Burch e Jessie Ennis. Apple ha ordinato nove episodi della durata di mezz’ora ciascuno e si tratta della prima serie “comedy” targata Apple dal lancio della sua piattaforma di streaming. La serie, ancora prima del debutto, è stata già rinnovata per una seconda stagione. Alla realizzazione dello show collaborerà anche Ubisoft, celebre studio di produzione di videogiochi noto per successi come Assassin’s Creed e Splinter Cell.

Leggi anche: Defending Jacob | la miniserie con Chris Evans su Apple Tv +

Visible: Out On Television

Il prossimo 14 febbraio sarà invece la volta di Visible: Out On Television, una nuova serie di documentari di cui si era già parlato nel corso del 2019. Divisa in cinque parti, la serie analizzerà il ruolo della televisione per la diffusione e la sensibilizzazione sui temi Lgbtq. La serie presenterà interviste mai viste prima a personaggi particolarmente noti (soprattuto negli Stati Uniti) come Ellen DeGeneres, Jesse Tyler Ferguson, Oprah Winfrey, Don Lemon, Rachel Maddow e Anderson Cooper.

Lo show si pone quindi l’obiettivo di svelare un lato inedito della personalità di queste star, indagando aspetti della loro vita che sarebbe impossibile conoscere altrimenti. Visibile: Out On Television è prodotta da Jessica Hargrave e Ryan White (molto attivi in campo cinematografico), con Wanda Sykes e Wilson Cruz come produttori esecutivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui