Under the Skin | il film con Scarlett Johansson diventerà una serie tv?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:04

Under the Skin, il film diretto da Jonathan Glazer nel 2013, è stato un successo di critica, tanto da essere inserito dai Cahiers du cinéma tra i dieci lungometraggi più importanti del decennio. Adesso potrebbe diventare una serie tv 

L’annuncio è arrivato dal magazine americano IndieWire, ma si tratta ancora di una semplice indiscrezione (ma da una fonte particolarmente affidabile): il film di Jonathan Glazer potrebbe diventare una serie televisiva prodotta da Silver Reel, già nel team che aveva realizzato il progetto cinematografico con Scarlett Johansson.

Under the Skin diventa una serie tv

Non è tittp, IndieWire rivela che lo spinoff destinato al piccolo schermo sarebbe addirittura in fase di sviluppo da diversi anni e che una decisione finale sul progetto potrebbe essere presa nelle prossime settimane.

Leggi anche: Redeemer | Matthew McConaughey e Pizzolatto di nuovo insieme dopo True Detective

Glazer aveva scritto il suo lungometraggio (dopo una brillante carriera nel settore dei videoclip musicali e nella video-arte) basandosi sul romanzo Sotto la pelle dello scrittore olandese Michel Faber, pubblicato nel 2000.

Under the Skin, il film del 2013

Under the Skin raccontava la storia di una creatura extraterrestre che, dopo aver assunto l’avventante forma umana di Scarlett Johansson, viaggiava attraverso la Scozia per attirare persone da drogare e portare sul suo pianeta d’origine. A causa della sua difficile accessibilità e delle sue alte aspirazioni autoriali, Under the Skin ha incassato solo 7.2 milioni in tutto il mondo, accolto da recensioni molto positive ma poco apprezzato dal grande pubblico.

Leggi anche: War of the Worlds | il trailer della serie drammatica con Gabriel Byrne

I prossimi film di Jonathan Glazer

Il regista Jonathan Glazer si mise al lavoro sul film subito dopo aver concluso la lavorazione del suo lungometraggio d’esordio, Sexy Beast – L’ultimo colpo della bestia (2000). Ma le riprese cominciarono solo qualche anno dopo, addirittura successivamente alla conclusione di un film successivo, Birth – Io sono Sean, uscito nel 2004. Attualmente il regista è al lavoro su di un nuovo progetto per il cinema ancora avvolto nel mistero. Lo scorso anno è stato pubblicato un suo cortometraggio. Che possa essere un indizio di ciò che verrà?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui