Oscar 2020 | tutte le curiosità su questa edizione da record

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:03

Manca ormai pochissimo alla “notte degli Oscar”, che si terrà il prossimo 10 febbraio. Ma l’edizione 2020 del premio è già entrata nella storia per una serie di record decretati dalle recenti nomination. Scopriamo insieme quali.

La 92esima edizione degli Academy Awards, non a caso, verrà ricordata come una delle edizioni “da record”.

Oscar 2020, i record di Scorsese e Williams

Le scelte compiute dai membri dell’Academy per le nomination dei prossimi Oscar hanno permesso già da ora di stabilire alcuni record personali. Alcuni mostri sacri come John Williams e Martin Scorsese, ad esempio, hanno scritto una pagina importante nella storia dei premi assegnati dall’Academy. Il compositore, noto soprattuto per le musiche di Star Wars, è riuscito infatti a battere se stesso e a raggiungere la cifra record di 47 candidature in carriera nella categoria Miglior Colonna Sonora (arrivando addirittura a quota 52 considerano le cinque candidature ottenute per la Miglior Canzone Originale). Si tratta del numero più alto per un artista ancora in vita. Più di lui aveva fatto solo Walt Disney, che era arrivato a ben 59 candidature totali.

E così Martin Scorsese, attualmente candidato per la regia di The Irishman, è ufficialmente il regista vivente ad aver ottenuto il maggior numero di nomination (anche se purtroppo la sua vittoria non è molto probabile quest’anno). Scorsese, nel corso della sua carriera, ha infatti totalizzato ben 9 nomination personali.

Leggi anche: Oscar 2020 | lo scarso numero di candidature femminili è un problema?

Largo alle donne

Nonostante le polemiche riguardanti l’esclusione di registe importanti come Greta Gerwig e Lulu Wang (che avrebbero meritato una candidatura per miglior regia rispettivamente per Piccole Donne e The Farewell) o di attrici come Awkwafina e Jennifer Lopez, il numero di donne nominate per questa edizione degli Oscar non è mai stato così alto: ben 62. A volte i numeri contano più delle apparenze.

Parlando ancora di donne, Scarlett Johansson è stata nominata ben due volte quest’anno: come attrice protagonista per Storia di un matrimonio e come attrice non protagonista per Jojo Rabbit. L’attrice è quindi entrata a far parte di un esclusivo club (quello dei “doppi candidati”) composto solo da altre undici persone oltre lei. Traguardo importante anche per Saoirse Ronan, che grazie alla sua interpretazione in Piccole Donne, è diventata la seconda attrice più giovane ad aver ricevuto quattro nomination agli Oscar a soli 25 anni. Meglio di lei aveva fatto Jennifer Lawrence, che era riuscita nella stessa impresa quando ne aveva appena 24.

Leggi anche: Oscar 2020 | i candidati per la Miglior Canzone si esibiranno in diretta

Le altre curiosità di questa edizione

Primato anche per Alan Robert Murray, che quest’anno ha ottenuto la sua decima candidatura per il Sound Editing, e per Cynthia Erivo, nominata sia come attrice protagonista che per la miglior canzone nel film Harriet sulla vita dell’attivista Harriet Tubman che ha combattuto per l’abolizione della schiavitù. Quest’anno la sfida per la miglior colonna sonora avviene in famiglia: tra Thomas Newman e suo cugino Randy Newman. Ma è anche la prima volta anche che Elton John e Bernie Taupin, collaboratori di vecchissima data, vengono nominati all’Oscar insieme.

Ultima curiosità: tra i candidati agli Oscar 2020 compare anche un nome insospettabile, quello dell’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che insieme a sua moglie Michelle ha prodotto American Factory, nominato all’Oscar come miglior documentario.