Jim Carrey | l’attore si trasforma di nuovo nel Grinch in un incredibile video

Jim Carrey è attualmente impegnato nel fitto tour promozionale per Sonic – Il Film, il lungometraggio ispirato al celebre videogioco che lo vede protagonista nei panni del cattivissimo Dottor Ivo Robotnik (meglio conosciuto come Dr. Eggman).

Proprio durante un’intervista rilasciata durante la promozione del nuovo Sonic – Il Film, nelle sale cinematografiche italiane a partire da giovedì 13 febbraio, Jim Carreyha avuto modo di trasformarsi nuovamente, per qualche secondo, in uno dei personaggi che più di altri ha contribuito alla sua fama di attore comico: il Grinch, apparso per la prima volta al cinema nell’omonimo film diretto da Ron Howard.

Jim Carrey è di nuovo Il Grinch

Jim Carrey si è trasformato nuovamente nel Grinch e, come era prevedibile, il video è diventato immediatamente virale sui social. La trasformazione, praticamente istantanea, è infatti alquanto sorprendente. La star ha ricordato durante una intervista per Sonic – Il Film lo storico ruolo interpretato nel lungometraggio diretto da Ron Howard ormai diciannove anni fa (come passa il tempo!).

Le richieste dei genitori

Jim Carrey ha raccontato al giornalista: “I genitori mi guardano e dicono ai figli ‘Sai chi è quello? Il Grinch!”. L’attore ha quindi mostrato come ancora oggi sia in grado di trasformarsi in pochissimi secondi, nel momento in cui viene citato il suo nome, nel personaggio creato da Dr. Seuss, pronunciando una delle iconiche battute della creatura che vuole (o voleva) rubare il Natale. Jim ha infine aggiunto: “E i genitori puntualmente reagiscono esclamando: ‘O mio dio, pensavo fosse solo il trucco a renderti così!”.

Leggi anche: Jim Carrey svela le sue condizioni per un sequel di The Mask

Una lunga lista di personaggi iconici

Carrey è solito scherzare con i giornalisti sui ruoli più famosi della sua carriera, vere e proprie icone la cui estrema popolarità è stata forse addirittura penalizzante per lui, dal momento che il pubblico ancora oggi lo ricorda per determinati personaggi interpretati ormai più di venti o addirittura trent’anni fa. Ma il rapporto con le sue “maschere” non è solo conflittuale: proprio recentemente, infatti, l’attore ha anche aperto ad una possibilità per un eventuale sequel di The Mask.