Onward | il nuovo cartone animato Pixar sarà censurato in Russia

Come è stato rivelato dopo le prime proiezione del film, Onward – Oltre la magia sarà il primo cartone animato Disney Pixar ad introdurre un personaggio esplicitamente LGBTQ. La Russia è intervenuta sul film modificando la scena in cui compare il personaggio in questione, applicando la sua rigida legge sulla “propaganda omosessuale”.

La censura russa interverrà a gamba tesa sull’introduzione del primo personaggio esplicitamente LGBTQ in un film Pixar, modificando integralmente una scena di Onward – Oltre la magia in cui l’orientamento sessuale della poliziotta ciclope Agente Specter (doppiata dalla sceneggiatrice e attrice gay Lena Waithe) viene esplicitato.

La censura russa su Onward

Il personaggio di Specter comparirà in una sola scena in Onward – Oltre la magia, ma a quanto pare avrà comunque un ruolo centrale nell’arco emotivo della storia dei due fratelli protagonisti. In un dialogo, la poliziotta ciclope afferma di avere una fidanzata. Nella versione russa la parola “fidanzata” verrà doppiata con “partner” e non verrà specificato il suo genere. “È possibile che la divisione locale della Disney abbia voluto evitare problemi inutili con l’uscita del film”, spiega il sito russo Kinopoisk.

Leggi anche: Onward – Oltre la Magia | ecco chi saranno i doppiatori italiani del film

La legge in Russia

Non si tratta del primo caso di censura in Russia.  Nel 2013, infatti, il governo ha emanato una legge contro la “propaganda omosessuale” in televisione e al cinema, che ha generato sdegno nella comunità internazionale. Proprio questa legge è stata applicata lo scorso anno per il film Rocketman, biopic sulla figura del celebre cantante Elton John, censurato nei cinema russi. Onward – Oltre la magia arriverà nelle sale italiane il prossimo 16 aprile.

Leggi anche: Elton John senza voce | costretto a interrompere il concerto

Il personaggio LGBTQ

“È semplicemente successo,” aveva spiegato la produttrice del film Kori Rae a Yahoo a proposito dell’inclusione del personaggio Specter. “Quando abbiamo scritto la scena ci è sembrata perfetta, e ci ha permesso di aprire un po’ di più il nostro mondo, era proprio ciò che volevamo”. Dan Scanlon, regista, aveva aggiunto: “È un mondo fantasy moderno e noi vogliamo rappresentare il mondo moderno”.