Coronavirus, Consip: in arrivo 370 ventilatori entro il 31 marzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

Coronavirus: la Consip annuncia l’arrivo di 370 ventilatori polmonari e 5.000 monitor multiparametrici entro il 31 marzo.

coronavirus ventilatori
(Foto di Axel Heimken, da Getty Images)

La Consip dà una buona notizia in piena emergenza coronavirus: sono in arrivo 370 ventilatori polmonari per la terapia intensiva e sub-intensiva entro il 31 marzo. In aggiunta a questi, sono previsti anche 5.000 monitor multiparametrici, anche questi contrattualizzati da Consip con Althea Italia. Le strumentazioni sono atterrate stamattina a Malpensa in un volo partito da Hong Kong. In tal modo salgono a 722 i ventilatori complessivi messi a disposizione delle strutture sanitarie. Tra questi 352 ventilatori erano già stati consegnati. Anche il numero dei monitor sale: 414 erano già stati consegnati. A questi si aggiungono i nuovi 5.000 monitor, per un totale di 5.414 monitor operanti entro il 31 marzo.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, il virologo Perigliasco: “Isolamento durerà fino a fine aprile”

Un risultato a cui si aggiungono altre strumentazioni. Grazie alla collaborazione con ministero degli Affari Esteri, Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane, sono previste anche 2.415 pompe infusionali e peristaltiche. Il numero aumenterà di 626 unità entro il 3 aprile. In quella data arriveranno anche: altri 98.000 tubi endotracheali, e altre 16.100 caschi e maschere total face.

LEGGI ANCHE -> Roberto Burioni: “Non resteremo a casa per sempre, ma è ancora presto”

coronavirus ventilatori
(Foto di Veronique Viguerie, da Getty Images)

Novità anche per quanto riguarda i dispositivi di protezione individuale. Come afferma la società controllata dal Mef, su indicazione della struttura commissariale “vengono tutti
inviati dai fornitori direttamente presso la centrale operativa
della Protezione Civile di Roma”. E per tornare ai numeri, sono già state consegnate 561.500 mascherine chirurgiche, ffp2 e ffp3. Altre 311.800 sono in consegna entro il 3 aprile. Arrivano rifornimenti anche per quanto riguarda guanti, camici, visiere, occhiali. Infatti sono già stati consegnati 8 milioni di dispositivi. Oltre a questi, se ne aggiungeranno altri 4 milioni in consegna entro il 3 aprile. Stessa cosa per i tamponi: ai 56.100 tamponi già consegnati, se ne aggiungeranno altri 113.000.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, Veneto: farmaci sperimentali e Avigan saranno somministrati a casa

Poi Consip fa notare: “Si tratta di risultati significativi ottenuti in presenza dei noti problemi di logistica, di chiusura dei voli e delle frontiere, di difficoltà di trasporto interno”. Tutti i prodotti sono e saranno soggetti a numerosi controlli, che prevedono un coordinamento di Commissario straordinario per l’emergenza, Protezione Civile e ministero della Salute, anche e soprattutto nella successiva distribuzione nei territori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui