Pippo Baudo ha paura del coronavirus | La confessione dell’83enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

In un’intervista esclusiva al settimanale Oggi, Pippo Baudo confessa i propri timori riguardo l’emergenza Coronavirus. Il noto conduttore però ha anche qualcos’altro da dire… 

Pippo Baudo-Meteoweek.com
Foto Instagram

Conduttore e scopritore di talenti, Pippo Baudo è senza alcun dubbio il re del piccolo schermo. 13 conduzioni del Festival di Sanremo, programmi di grandissimo seguito e successo e tantissimi i talenti scoperti: da Laura Pausini a Heather Parisi, da Lorella Cuccarini a Giorgia e chi più ne ha ne metta.
83 anni di cui 60 vissuti in televisione diventando uno dei volti storici e più amati dal grande pubblico. In tv, sul palco dell’Ariston ha vissuto anche momenti imbarazzanti, primo tra tutti (ed è lui stesso a catalogarlo come tale) quando si trovò costretto a squalificare Loredana Bertè e Ivana Spagna in gara con il brano “Musica e parole”, nel 2008: ”La canzone era molto bella, la cantò la prima serata, poi si presentò un maestro e mi disse: “Guardi che la canzone della Bertè non è inedita. È stata depositata alla Siae con un altro titolo e sono stati venduti anche dei dischi.” 

Pippo baudoSanremo 2008-Meteoweek.com
Photo by Elisabetta Villa/Getty Images

Baudo racconta di come la Siae gli confermò tutto e anche se Loredana era allo scuro della questione, fu comunque costretto a eliminarla.

LEGGI ANCHE ——-> Pippo Baudo e Katia Ricciarelli, dopo anni la verità: perché si sono lasciati

LEGGI ANCHE ——-> Loredana Bertè, finalmente la verità: “Voleva solo figli di sangue svedese”

Quarantena: tv, musica e consigli per la RAI

In questi giorni si trova anche lui isolato nella propria abitazione, come il resto d’Italia. In questi giorni ha rilasciato un’intervista esclusiva al settimanale Oggi, dove racconta la sua personale quarantena. Sente più volte al giorno la figlia Tiziana e i nipoti: “Hanno 9 anni, ma si comportano come ne avessero 19: mi aspettavo che sentissero questa carcerazione non voluta, invece sono scrupolosi, studiano o ascoltano musica”, afferma con una punta d’orgoglio il nonno famoso.

Pippo Baudo e figlia-meteoweek.com
Foto Internet

 

Non nasconde la propria paura per la situazione attuale: “Guai a non averne” racconta. Ma guai anche a rimanerne vittime, la paura a volte riesce a fare più vittime. “In questo periodo sto guardando molto la tv, spesso, mi capita anche di leggere contemporaneamente. E poi ascolto tanta musica. Sa, avendo fatto molti Sanremo questa mi accompagna da sempre.”

E a proposito di televisione, sempre nell’intervista rilasciata al settimanale, Pippo Baudo afferma: “In questi giorni in tv non hanno cambiato molto, semmai hanno accorciato. Io, comunque, consiglierei alla Rai di prendere i vecchi programmi che hanno nel cassetto e di rimandarli in onda, esattamente come erano. Tipo Canzonissima fatta da Corrado o la mia. Fantastico fatto dalla Cuccarini e dalla Carrà”.Un consiglio velatamente critico alle scelte dell’ azienda. Non è la prima volta che il conduttore si lancia in dichiarazioni polemiche nei confronti delle televisione nazionale.

LEGGI ANCHE ——-> Intervista a Dennis Fantina, da Saranno Famosi a All Together Now: “A Maria De…

LEGGI ANCHE ——-> Mina, perché è scomparsa e com’è oggi? Eccola, cosa fa e com’è diventata

View this post on Instagram

Quando Benigni mi ha messo alle strette

A post shared by Pippo Baudo (@therealbaudo36) on

VAI ALLA SEZIONE SPETTACOLO DI METEOWEEK-CLICCA QUI-

Pochi mesi fa, poco prima dell’inizio del Festival di Sanremo, Pippo Baudo aveva lanciato una vera e propria frecciatina alla Rai, attraverso le pagine di Tv Sorrisi e Canzoni: “Questo mestiere non bisogna farlo per ricevere gratitudine perché la gratitudine non è dell’uomo. Mi piacerebbe che la Rai mi dicesse: “Grazie”. Ma non me lo dirà mai.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui