Home Tv - Serie Tv e Fiction Stasera in tv | 29 marzo | Lo smemorato di Collegno con...

Stasera in tv | 29 marzo | Lo smemorato di Collegno con Totò

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14
CONDIVIDI

Domenica 29 marzo alle ore 19:40 su Rai Movie andrà in onda l’imperdibile commedia con Totò, Lo smemorato di Collegno, di Sergio Corbucci.

Il 29 marzo alle ore 19:40 andrà in onda su Rai Movie la commedia firmata da Sergio Corbucci (regista) e dal fratello Bruno (autore di soggetto e sceneggiatore, insieme a Giovanni Grimaldi), dal titolo Lo smemorato di Collegno, con Totò, Nino Taranto ed Erminio Macario.

Lo smemorato di Collegno | la trama del film

A causa di un’amnesia, un uomo (Totò) viene ricoverato in una clinica neurologica, dove lo raggiungono tre persone che affermano di averlo riconosciuto dalla fotografia pubblicato su un quotidiano. La signora Ballarini (Yvonne Sanson), che sostiene l’uomo sia suo marito scomparso durante la guerra, lo porta a casa. Ma anche la signora Polacich (Elvy Lissiak) lo ritiene il suo consorte, mentre un truffatore lo identifica come suo complice di cui aveva perso le tracce. Chi dice la verità? E chi è quindi questo smemorato?

Lo smemorato di Collegno | il trailer del film

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 29 Marzo 2020

Lo smemorato di Collegno | alcune curiosità sul film

Film del 1962 diretto da Sergio Corbucci, che collabora col fratello Bruno e con Giovanni Grimaldi (co-soggettisti e co-sceneggiatori), Lo smemorato di Collegno si ispira al famoso caso giudiziario e mediatico Bruneri-Canella, avvenuto tra il 1927 e il 1931 in Italia.
Lo stesso tema è stato trattato nel 2009 dalla miniserie televisiva Lo msmeorato di Collegno, diretta da Maurizio Zaccaro. Ma il tono del progetto è ben diverso dalla pellicola di Corbucci con Totò, evidentemente virato verso la commedia.
In un’altra opera con Totò si accenna, in una scena, all’episodio.
Sul finale, indimenticabile la parodia che, da Palazzo Venezia, l’interprete partenopeo fa di Benito Mussolini.
Perché vederlo: una commedia divertente e originale, ispirata a una vicenda realmente accaduta, con il sempre grandissimo Totò.