Home Gossip Mika, lo sfogo: “Sono preoccupato per lei, ha avuto operazione alla testa”

Mika, lo sfogo: “Sono preoccupato per lei, ha avuto operazione alla testa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53
CONDIVIDI

Mika a Domenica In confessa di essere molto preoccupato. Il cantautore e showman libanese naturalizzato britannico, rivela che ha paura per sua madre. 

Foto fornita da Pascal Le Segretain/credits Getty Images

Mika è in ansia per sua madre Joannie

Mika (leggi la biografia QUI) è tornato in collegamento da Atene, nello studio di Domenica In e ha confessato a Mara Venier di stare particolarmente in ansia per sua mamma. Il cantane aveva dato la sua parola di ritornare nel programma di “zia Mara”, per aggiornare lei e i fan sullo stato di salute della sua mamma.

L’ultima volta che Mika era stato ospite su Rai 1 dalla Venier infatti, aveva commosso tutti con la straziante storia di sua mamma Joannie. La mamma del cantante infatti ha subito una delicata operazione alla testa a causa del cancro. Mika ha così esposto a tutti questo brutto ricordo: “Mio padre mi chiamò e mi disse di tornare subito a casa”. – Ha raccontato – “Lei stava molto male”.

LEGGI ANCHE ——–>Mika, conoscete il fidanzato? Ecco chi è Andreas Dermanis [FOTO]

LEGGI ANCHE ——–>Mara Venier, una foto la incastra: la conduttrice come non l’avete mai vista

Un legame profondo tra madre e figlio

L’ex giudice di X Factor è molto legato a sua mamma perché è stata la sua prima fan, la prima a credere nel suo talento, tanto da spingerlo a studiare musica fin dall’infanzia. Mika ha descritto sua madre come una donna combattiva, a maggior ragione adesso, che ha un nemico cattivissimo come il cancro.

“Ha subito un intervento gravissimo sulla sua testa e tre settimane dopo, quando era a casa, ho preso il microfono e in 3 ore e mezza, nonostante mi guardasse male, ha deciso di fare quello che le ho chiesto e ha cantato. Poi mi ha chiamato qualche giorno dopo e mi ha detto: “Se con quella registrazione ci fai qualcosa di triste non ti perdonerò mai”. Ha raccontato il musicista nato a Beirut. Poi ha continuato:

“A lei voglio dedicare questo album (My name is Michael Holbrook), è stata lei a farmi studiare musica. Mi è sempre piaciuta, ma c’è stato un momento in cui mi buttarono fuori da scuola: avevo smesso di leggere, scrivere e parlare per tre mesi, avevo vissuto brutte situazioni e perso il mio senso di valore”.

LEGGI ANCHE ——–>Coronavirus, Mara Venier segnata torna in tv: “Non riesco più a…”

LEGGI ANCHE ——–>Mara Venier e Renzo Arbore, dopo anni la verità sull’addio: perchè è finita

Grazie a lei, l’Opera reale di Londra

Poi aggiunge: “Così lei mi costrinse a rimettere il valore che avevo perso: dopo quattro mesi mi sono ritrovato all’Opera reale di Londra. Oggi riscopro la mia vera identità, rispetto al passato ora c’è una distanza sicuramente inferiore tra ciò che sono e quello che rappresento come artista”.

Vai alla Home di MeteoWeek Spettacolo -> clicca QUI  

Queste parole di Mika sono arrivate al pubblico con forte emozione, mettendo in luce una parte del cantante libanese finora sconosciuta, perché è sempre apparso allegro e spensierato. Oggi Mika rivela la sua preoccupazione per questa madre che è, ed è stata, in fin dei conti un pilastro nella sua vita.