Lutto per Andrea Mainardi, è morto il papà: messaggio di dolore di Antonella Clerici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

Una brutta notizia per i fan della ex squadra de La Prova del Cuoco: è morto il papà di Andrea Mainardi, lo ha annunciato Antonella Clerici.

Antonella Clerici, Andrea Mainardi (Foto di Antonella Clerici/Instagram e Andrea Mainardi/Instagram)

.

Mentre Mainardi ha preferito rimanere chiuso nel suo dolore, è toccato proprio ad Antonella Clerici farlo sapere attraverso un post sul suo profilo Instagram.

Leggi anche —-> Antonella Clerici, struggente messaggio | Triste festa del papà

Leggi anche —-> Fabrizio Frizzi, due anni senza di lui: Antonella Clerici commossa su Instagram

Il messaggio di Antonella Clerici

Sul suo profilo Instagram l’ex conduttrice ha scritto: “Oggi e’ mancato il papa’ di @andreamainardiofficial … un grande dolore… ti abbraccio forte Andrea. E con te anche la tua mamma, Michelle e @annina_tripoli.Ti voglio bene, sai che x te ci sono e ci saro’ sempre“.

Antonella e Andrea, un’amicizia che va oltre la TV

Un messaggio di cordoglio breve ma sentito, con una foto che ritrae Antonella insieme a Mainardi, nel giorno del matrimonio dello chef con Anna Tripoli: tanto forte era il legame anche fuori dagli studi televisivi che la conduttrice de La Prova del cuoco gli ha fatto da testimone.

Leggi anche —-> Coronavirus, Antonella Clerici cuore d’oro: la donazione della conduttrice

Leggi anche —-> Coronavirus, Antonella Clerici in quarantena:”Come passo le mie giornate…”

Il padre di Andrea Mainardi era da tempo costretto a letto da una malattia ma durante la partecipazione del figlio al Grande Fratello Vip aveva voluto fargli una sorpresa, ancor più inaspettata in quanto, come ha raccontato lo stesso Mainardi a Silvia Toffanin a Verissimo, suo padre non era un tipo particolarmente espansivo.

Andrea Mainardi: la sorpresa del papà durante il GF Vip

Andrea Mainardi (Foto di Andrea Mainardi/Instagram)

Durante il GF Vip, dunque, papà Mainardi chiamò il figlio in diretta, facendolo addirittura piangere. “Lui ha avuto un’educazione molto rigida, il suo massimo gesto d’affetto nei miei confronti è stata una pacca sulla spalla – aveva confessato alla Toffanin – Ma dopo questa esperienza mi sono detto: ok, lui è stato educato così, ma allora perché non sono io a dargli un bacio, un abbraccio e a dirgli che gli voglio bene? E così l’ho fatto”.

Vai alla Home di Meteoweek Spettacolo: clicca qui

Ricordi che ora saranno ancora più dolorosi nel momento non facile che tutti stiamo vivendo a causa del Coronavirus: probabilmente lo chef non potrà dare al padre l’ultimo saluto e dunque non stupisce che abbia preferito restare in silenzio.