I Goonies | l’autore dei Goldberg sfida Steven Spielberg sul sequel

È andata in onda qualche giorno fa una reunion virtuale del cast de I Goonies, ospitata dal canale YouTube dell’attore Josh Gad, che ha condotto l’evento. Durante la discussione Steven Spielberg, produttore esecutivo del film originale, ha frenato gli entusiasmi sulla possibilità di un eventuale seguito.

La reunion virtuale del cast del celebre film cult I Goonies organizzata da Josh Gad ha regalato momenti divertenti ai suoi spettatori e un gran numero di aneddoti dal set, come quello riguardante la visita a sorpresa di Harrison Ford. Steven Spielberg, durante l’evento, ha però spiegato ai fan perché non dovrebbero sperare troppo nella realizzazione di un sequel.

Un sequel dei Goonies?

Steven Spielberg è intervenuto per parlare del potenziale sequel spiegando: “Io, Chris, Dick e Lauren Shuler Donner ne abbiamo parlato molto. Ogni due-tre anni abbiamo un’idea nuova, ma poi non si concretizza mai. Il problema è che con il primo film si era raggiunto un altissimo livello per quanto riguarda questo genere cinematografico e non penso che siamo ancora riusciti realmente a trovare un’idea migliore di quella alla base dei I Goonies che abbiamo realizzato negli anni ’80. Quindi, fino a quando non ce la faremo, le persone dovranno rivedere questo 100 volte”.

Leggi anche -> The Goonies | il video del primo provino di Sean Astin per il film

La sceneggiatura già pronta

Eppure c’è chi vorrebbe un sequel e l’avrebbe addirittura già scritto. Adam F. Goldberg, autore della serie comedy I Goldberg,  ha infatti sfidato Josh Gad, definendolo “il più grande fan dei Goonies” ad aprire una sorta di trattativa a riguardo. L’autore ha postato una foto della sua sceneggiatura di un possibile sequel del film, rivelando che avrebbe dovuto anche incontrare il regista del film originale, Richard Donner. Cosa che però non è mai stata possibile per via della pandemia. “I Goonies 2 si farà quando ritorneremo alla vita normale, lo prometto!”, ha scritto Goldberg.

La reunion virtuale

Josh Gad, famoso soprattutto per il suo ruolo in film Disney come il remake live-action de La bella e la Bestia, ha voluto organizzare la reunion virtuale per allietare i fan e raccogliere fondi da destinare in beneficenza a favore di The Center for Disaster Philanthropy. L’attore ha visto per la prima volta il film de I Goonies quando aveva solo 4 anni. All’evento hanno partecipato gli attori Sean Astin (Mikey), Corey Feldman (Mouth), Jeff Cohen (Chunk), Martha Plimpton (Stef), Jonathan Ke Quan (Data), Kerri Green (Andy), Josh Brolin (Brand), Robert Davi (Jake Fratelli), e Joe Pantoliano (Francis Fratelli). Non potevano poi mancare lo sceneggiatore Chris Columbus, il produttore esecutivo Steven Spielberg, il regista Richard Donner e Cyndi Lauper, interprete del brano musicale The Goonies ‘R’ Good Enough.

Le star del film hanno interpretato nuovamente alcune delle sequenze più memorabili del cult anni ‘80, come quella in cui Chunk si confessa con i Fratelli, ricordando con affetto John Matuszak (Sloth) e Anne Ramsey (Mama Fratelli). Quan ha inoltre svelato che ritornerà a lavorare come attore  grazie al successo di Crazy & Rich che ha “aperto molte opportunità per gli attori di origine asiatica”.