Home Cinema Le amiche della sposa | il regista chiude all’idea di un sequel

Le amiche della sposa | il regista chiude all’idea di un sequel

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01
CONDIVIDI

A quanto pare Le amiche della sposa, acclamata commedia diretta da Paul Feig nel 2011, non avrà un sequel. A chiudere a questa ipotesi è lo stesso regista. Ecco quali sono le sue motivazioni.

La divertente commedia Le amiche della sposa, diretta da Paul Feig nel 2011, ottenne due candidature agli Oscar: una come migliore attrice non protagonista a Melissa McCarthy e una per la migliore sceneggiatura originale ad Annie Mumolo e Kristen Wiig. Ma a quanto pare, nonostante il successo al botteghino, non avrà un seguito.

Le amiche della sposa | nessun sequel

“Non c’è bisogno di un sequel per fare di un film un grande film”. Queste le lapidarie parole di Paul Feig, il regista del piccolo cult Le amiche della sposa, che incassò ben 288 milioni di dollari in tutto il mondo nel 2011, gelando le speranze di tutti i fan di potersi godere un eventuale sequel.

Leggi anche -> Dark Army | Paul Feig spiega come sarà il suo prossimo film ‘mostruoso’

Le parole di Paul Feig

In una intervista rilasciata al celebre magazine americano Collider, Paul Feig ha detto che “potrebbe essere divertente pensare ad un sequel, ma il motivo per cui funziona il film è il personaggio di Kristen Wiig, molto consapevole di sé prima dell’inizio, che entra in crisi totale per il fallimento della sua panetteria e ogni cosa della sua vita inizia ad andare a rotoli. A quel punto la incontriamo, in una situazione disastrosa, disposta a tutto per mantenere almeno la sua amicizia con il personaggio di Maya Rudolph. Ma alla fine supera la sua crisi, nella maniera migliore possibile”.

Il ruolo di Kristen Wiig

“Fare un seguito vorrebbe dire al massimo fare un matrimonio divertente, una cosa già vista mille volte”, continua Feig. “Ovviamente la decisione finale spetta a Kristen, sarebbe anche divertente, ma per far sì che diventi un grande film ci vorrebbe qualcosa in più”. Il film è uscito nelle sale cinematografiche statunitensi il 13 maggio 2011, mentre in Italia è stato distribuito a partire dal 19 agosto 2011.