Interstellar | i cinema cinesi riaprono dopo la pandemia con il film di Nolan

Le autorità cinesi, secondo quanto riferito da notizie locali, stanno lavorando alacremente affinché i cinema di tutto il Paese possano riaprire il prima possibile. Ecco quali film proietteranno nel giorno in cui potranno tornare ad essere operativi.

Il Securities Times ha citato un avviso della National Film Administration cinese affermando che i dipartimenti governativi competenti sono alle prese con la selezione dei film che accompagneranno la riapertura delle sale cinematografiche in tutta la Cina.

In Cina i cinema riaprono con Interstellar

Interstellar di Christopher Nolan è probabilmente uno dei titoli di Hollywood che arriverà nei cinema cinesi nei primi giorni della loro riapertura. La Weibo di CJ 4DPlex Beijing, ovvero la società dietro alla tecnologica cinematografica 4DX, un formato di film in realtà aumentata 4D sviluppato da una consociata della principale catena cinematografica sudcoreana, aveva pubblicato venerdì sul proprio sito la notizia che una versione speciale 4DX di Interstellar sarebbe stata rilasciata a breve in tutti i principali cinema cinesi. Ma nel corso della giornata la notizia è stata eliminata.

Leggi anche -> Christopher Nolan | un cinema rigoroso che marginalizza i sentimenti

La crisi del settore

Le autorità cinesi sono quindi alla ricerca di grandi successi cinematografici internazionali dal forte richiamo di pubblico. Quando i cinema avevano riaperto brevemente qualche mese fa, per poi chiudere nuovamente a causa di nuovi focolai, pochissimi spettatori avevano acquistato i biglietti per andare a vedere i titoli locali. Gli analisti stimano che oltre 2.000 cinema abbiano chiuso definitivamente negli scorsi mesi e che presto ne seguiranno altre migliaia.

Quando riapriranno le sale

Il principale organo amministrativo cinese, il Consiglio di Stato, ha dichiarato l’8 maggio che luoghi di intrattenimento al chiuso come cinema e teatri potrebbero riaprire con adeguate misure di sanità pubblica anche immediatamente. Ci si aspettava quindi che i cinema riaprissero dopo l’importante incontro politico delle “Due Sessioni” della Cina, conclusosi il 28 maggio, ma non lo hanno ancora fatto. Gli esercenti stanno aspettando un via libera formale da parte di più autorità a livello locale, nonché di avere a disposizione dei film da mostrare.