Onward – oltre alla magia sbarca nelle sale cinematografiche a luglio

Doveva uscire ad aprile 2020, prima che scoppiasse la pandemia, ma ora è di nuovo in programma nelle sale cinematografiche, il commovente Onward – oltre la magia.

Onward – oltre la magia ha già commosso e appassionato tante persone che nel mondo hanno avuto la possibilità di guardarlo – ne è un esempio lampante lo stesso Kevin Smith – prima della chiusura delle sale cinematografiche, dovuta allo scoppio della pandemia.

Onward – oltre la magia potrebbe riportare la gente al cinema

Con la riapertura dei cinema, prevista per il 15 giugno, si sta pensando alle proposte da mettere sullo schermo, dal momento che la maggior parte delle produzioni sono state bloccate nel bel mezzo dei lavori. Onward – oltre la magia sarà appunto uno dei titoli di punta: la Disney ha già confermato la release, per il 22 luglio, ed è la prima major a dare una simile news.

Leggi anche: Onward | il cartone animato Pixar doveva essere un film di fantascienza

Leggi anche: Onward – Oltre la magia | Primo personaggio LGBTQ di un film Pixar

Ovviamente si aspetta di capire quale sarà l’esito di queste riaperture, scaglionate nelle settimane, tanto è che le due maggiori catene cinematografiche italiane – UCI Cinemas e The Space – sembra aspetteranno i primi di luglio per capire l’andamento e orientarsi verso una proposta che sia la migliore sul mercato. Eventualmente anche riprogrammando film usciti tra febbraio e marzo.

Onward – oltre la magia | Tra la Berlinale e Disney +

Onward – oltre la magia ha visto la sua prima presentazione ufficiale alla Berlinale (ultima grande kermesse svoltasi regolarmente prima dell’emergenza sanitaria) ed è uscito in alcune sale guadagnando in pochi giorni più di 100 milioni di dollari. Poi la decisione di inserirlo nella programmazione di Disney +.

Leggi qui altre notizie di cinema -> CLICCA QUI

In Italia però è rimasto in sospeso, in attesa di vedere se potrà essere il prescelto a riportare la gente al cinema. Considerata la sua incommensurabile carica di buoni sentimenti e l’inconfondibile stile magico targato Disney e Pixar, potrebbe davvero essere il cavallo di battaglia di questa operazione.