Home Cinema Margot Robbie | L’attrice australiana entra in un apprezzato franchise

Margot Robbie | L’attrice australiana entra in un apprezzato franchise

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:34
CONDIVIDI

Stando a quanto riportato da Hollywood Reporter Margot Robbie sarà la protagonista di un nuovo capitolo di Pirati dei Caraibi. Andiamo a capire di cosa si tratta…

La bella attrice che poco tempo fa ha invitato a cena niente meno che Harry e Meghan, dovrebbe essere entrata a far parte del franchise de I pirati dei Carabi, almeno stando alle ultime indiscrezioni.

Margot Robbie pronta a salpare in una nuova avventura

Il nuovo progetto va ad aggiungersi a quello di cui si ipotizzava qualche settimama fa, che voleva Karen Gillan come sostituta del più celebre Jack Sparrow, alla guida di una nuova avventura piratesca tra i mari. Se in quel caso però si parlava di reboot, qui sembra si tratti di una storia originale, non legata essattamente alla saga già nota se non per l’ambientazione e le figure protagoniste.

Leggi anche: Margot Robbie si unisce a Christian Bale nel nuovo film di David O. Russell

Leggi anche: Pirati dei Caraibi | i problemi con il cappello indossato da Johnny Depp

Sceneggiatrice del progetto Christina Hodson, la quale conosce bene la Robbie dopo aver collaborato in Birds of prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn. Tra l’altro il progetto dovrebbe essere messo in lavorazione parallelamente ad un altro già affidato a Ted Elliott e a Craig Mazin (Chernobyl). Jerry Bruckheimer produrrà entrambe le pellicole.

Pirati dei Caraibi senza Johnny Depp?

Non si sa ancora nulla circa la presenza o meno di Johnny Depp, in arte Capitan Jack Sparrow, colui che in qualche modo ha dato lustro e notorietà al franchise (che ad oggi si compone di ben cinque capitoli). Quel che è certo è che l’attore non sarà protagonista, mentre è probabile che torneranno i personaggi di Kaya Scodelario e Brenton Thwaites.

Leggi qui altre notizie di cinema -> CLICCA QUI

Pirati dei Caraibi ha guadagnato in totale la bellezza di 4.5 miliardi di dollari in tutto il mondo.