Stasera in tv | 22 luglio 2020 | Il medico della mutua, con Alberto Sordi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58

Mercoledì 22 luglio, in prima serata alle ore 21.15 su La 7, andrà in onda la commedia diretta da Luigi Zampa, Il medico della mutua, con Alberto Sordi.

Il 22 luglio alle ore 21.15 andrà in onda su La 7 il film diretto da Luigi Zampa e tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe D’Agata, Il medico della mutua, con Alberto Sordi, Evelyn Stewart, Bice Valori, nanda Primavera, Patrizia De Clara, Leopoldo Trieste e Sara Franchetti.

Il medico della mutua | la trama del film

Guido Tersilli è un giovane neolaureato in medicina il cui sogno è quello di aprire un suo studio medico nella Capitale. Ambizioso e determinato a fare i soldi, Guido vorrebbe in qualche modo ripagare la madre che si è indebitata per farlo studiare nonostante le difficoltà. Ecco allora che la convenzione con la mutua sembra la soluzione perfetta per lui: più pazienti mutuati si hanno infatti e più si guadagna, per uno strano meccanismo del sistema.

La madre e la fidanzata Teresa iniziano così a dare una mano a Guido nella ricerca di questi pazienti, avviando l’attività a pieno regime. Nel frattempo il dottore lavora a titolo gratuito presso un ospedale per farsi le ossa e non si sa mai che riesca ad entrare nelle grazie di qualche primario. Ma una volta superati i 2000 mutuati non accenna ad accontentarsi, entrando in un vortice di arrivismo senza precedenti.

Leggi anche: Alberto Sordi, chi è stato il suo grande amore: “Finito per un tradimento”

Il medico della mutua | una clip del film

Leggi ancheCosa vedere oggi pomeriggio in tv | mercoledì 22 luglio | I 5 film da non perdere

Il medico della mutua | alcune curiosità sul film

Nel film lo stesso Alberto Sordi ha collaborato alla stesura della sceneggiatura. Il medico della mutua è tratto dall’omonimo romanzo scritto da Giuseppe D’Agata ed è considerato un classico della commedia all’italiana.

Perché vederlo: per avere un assaggio della commedia all’italiana da uno dei film capostipite del genere.