Home Cronaca 38enne straniero accoltella due uomini durante una rissa

38enne straniero accoltella due uomini durante una rissa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09
CONDIVIDI

Davanti ad un locale, 38enne straniero ha accoltellato due uomini per difendere un uomo con problemi psichici. È stato necessario l’intervento della polizia e del 118.

38enne straniero accoltella due uomini

La scorsa notte la polizia ha ricevuto la richiesta di intervento per una rissa in Piazza Berlinguer, davanti al circolo Fantozzi di Pontedera, in provincia di Pisa. La volante del commissariato, che era in servizio per la prevenzione degli assembramenti come previsto dalle norme anti Covid, è riuscita ad arrivare in tempo e quasi ad interrompere la rissa. Una rissa conclusasi con un’aggressione e due feriti. Le forze dell’ordine hanno trovato all’esterno del giardino del circolo, in mezzo ad un gruppo di persone, due uomini che avevano alcune ferite d’arma da taglio. Il primo, stando al racconto della polizia, era mezzo nudo e aveva ferite superficiali al tronco. L’ altro, invece, sanguinava da una mano. Immediatamente è stato richiesto l’intervento del 118 e di una pattuglia dei carabinieri in supporto operativo. Le ferite, almeno per il soggetto che presentava lesioni ad una mano, erano certamente da arma da taglio. A usare il coltello è stato uno straniero, 38 anni, che era intervenuto per difendere un italiano con problemi psichici e ubriaco che non voleva lasciare il giardino del circolo che era in chiusura. I due clienti rimasti feriti hanno invitato, su richiesta del gestore del locale, l’uomo alticcio ad uscire dal giardino del circolo, accompagnandolo fisicamente in Piazza Berlinguer. L’uomo ha provato a rientrare ma i due lo hanno bloccato, a tal punto ha cominciato ad offendere i due clienti, ricevendone in cambio uno schiaffo al volto. Visto quanto stava accadendo, lo straniero ha preso le difese dell’uomo, brandendo prima un ramo preso da terra e poi estraendo dal proprio zaino un coltello da caccia. È scaturita un’aggressione e i due si sono avventati sull’uomo con il coltello, rimanendo feriti superficialmente con prognosi di 7 ed 8 giorni. L’uomo armato si è allontanato a bordo di un’autovettura che dopo poche centinaia di metri è stata bloccata dai carabinieri che hanno ritrovato sull’auto anche il coltello, poi sequestrato.

Lo straniero di 38 anni, originario della Repubblica Dominicana, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pisa per lesioni volontarie aggravate dall’uso del coltello e per porto abusivo d’arma in luogo pubblico. La polizia sta ora valutando se ci sono gli estremi per procedere per tutti i coinvolti con la denuncia per rissa aggravata. Alla scena hanno assistito alcuni testimoni. Sull’episodio sono in corso altre indagini per capire se dietro la lite possano esserci altre motivazioni, rispetto a quelle emerse finora. Mentre, il gestore del circolo, Mickey Condelli, ha così dichiarato: “Posso dirvi ben poco. Eravamo chiusi a quell’ora, abbiamo sentito urlare ma non eravamo presenti quando c’è stata la lite. Poi è intervenuta la polizia”.