Il caso del figlio di Salvini sulla moto d’acqua: archiviazione per i tre poliziotti

I tre poliziotti erano indagati perché cercarono di impedire al giornalista di ‘Repubblica’, Valerio Lo Muzio di riprendere il figlio dell’allora ministro dell’Interno su una moto d’acqua della polizia a Milano Marittima

Il figlio di Salvini sulla moto d’acqua – Meteoweek

Archiviazione perché i fatti non sussistono per i tre poliziotti, appartenenti alla scorta di Matteo Salvini. Erano indagati perché cercarono di impedire al giornalista di ‘Repubblica‘, Valerio Lo Muzio di riprendere il figlio dell’allora ministro dell’Interno su una moto d’acqua della polizia a Milano Marittima, nel Ravennate. Il fatto risale al 30 luglio 2019.

LEGGI ANCHE: Reati fiscali, il Pm chiede il processo per i genitori e la sorella di Renzi

La Procura aveva chiesto l’archiviazione per peculato d’uso della moto d’acqua e per violenza privata sul giornalista, in questo caso per tenuità del fatto, mentre il Gip di Ravenna Corrado Schiaretti ha optato per una formula piena.