La scimmia del cortometraggio di David Lynch era già apparsa in Friends

Colpo di scena: la scimmia (accusata di omicidio) che compare nel cortometraggio pubblicato da David Lynch per festeggiare il suo 74esimo compleanno, è una vecchia conoscenza della celebre sitcom Friends.

Il maestro dell’onirico, David Lynch, ha voluto festeggiare i suoi 74 anni (portati benissimo) pubblicando un cortometraggio fino a questo momento inedito e ora disponibile su Netflix.

La scimmia di David Lynch è Marcel di Friends

Il corto, dal titolo What Did Jack Do?, è ovviamente in pieno stile surrealista ed è un interrogatorio di 17 minuti condotto in una stazione ferroviaria dallo stesso David Lynch. Il sospettato di omicidio? Una scimmia. Ma non una scimmia qualunque. Il sito americano Tv Guide ha infatti confermato che la scimmia co-protagonista del corto di Lynch è la stessa che aveva già interpretato il simpatico Marcel, la scimmia cappuccino di Ross Geller nella serie Friends.

Leggi anche: David Lynch | cortometraggio inedito su Netflix per il suo compleanno

Già qualche ora dopo la pubblicazione del cortometraggio, molti fan si erano domandati se potesse essere davvero la scimmia di Friends. Dubbi che non trovavano conferma (o smentita) nei titoli di coda, nei quali la scimmia non è menzionata.

Una scimmia con la passione per la recitazione

Sono stati quindi intervistati gli addestratori dell’animale (citati invece nei titoli di coda). E hanno confermato che si, la scimmia del nuovo corto di Lynch è proprio Marcel di Friends. Ma si chiama Kate.

Ma la carriera della simpatica scimmia sembra essere solo all’inizio, considerando che dopo la collaborazione con Lynch (avvenuta nel 2016, anno di produzione del cortometraggio) prenderà parte anche all’episodio pilota della nuova serie fantascientifica Y: L’ultimo uomo sulla terra.

Leggi anche: Jennifer Aniston | il video del suo esordio in un film horror

Marcel e David Schwimmer in Friends

Nel 2019, in una intervista al Jimmy Kimmel, proprio Matt LeBlanc (Joey Tribbiani di Friends) aveva rivelato il rapporto conflittuale tra l’animale e David Schwimmer, mai particolarmente entusiasta dall’avere a che fare con il primate (“Ancora una volta con la scimmia?”, chiedeva ogni volta esausto). Dopo molti anni di distanza, la scimmia Kate (o Marcel, se preferite) ha avuto la sua rivincita.