Netflix | entro dodici mesi aprirà una nuova sede a Roma

Era una voce nell’aria già da diverso tempo, ma adesso arriva la conferma ufficiale: Netflix aprirà una nuova sede a Roma. Il team italiano del colosso streaming, attualmente, opera dalla sede europea di Amsterdam.

L’annuncio è stato accompagnato anche dalle dichiarazioni ufficiali di Kelly Luegenbiehl, vicepresidente delle serie originali Netflix per l’Europa, al quotidiano romano Il Messaggero.

Nuova sede a Roma per Netflix

Come riportato dal quotidiano capitolino in merito all’apertura degli uffici di Netflix a Roma, le operazioni per la nuova residenza saranno completate nell’arco dei prossimi dodici mesi e sono attualmente in corso le ricerche per definire l’ubicazione dei futuri uffici.

Leggi anche: Il trailer del nuovo film Netflix con Anne Hathaway e Ben Affleck

Attualmente la ricerca pare limitata alle strette pertinenze del centro città, in maniera tale che la nuova sede svolga una funzione di rappresentanza sul territorio e sia anche funzionale allo svolgersi delle attività.

Le dichiarazioni di Kelly Luegenbiehl

L’annuncio è stato accompagnato dalle dichiarazioni entusiastiche di Kelly Luegenbiehl, l’attuale vicepresidente delle serie originali Netflix per l’Europa, Medio Oriente ed Africa: “Sin dall’avvio del servizio in Italia nel 2015, siamo stati accolti con entusiasmo dai nostri tanti abbonati italiani e abbiamo avuto la fortuna di lavorare con una varietà di creatori, dai più conosciuti alle voci emergenti”.

“Aprire un ufficio a Roma è il logico passo successivo nel nostro impegno a lungo termine in Italia, e ci permetterà di rafforzare le nostre molteplici partnership creative e di lavorare su una crescente offerta di film e serie Made in Italy e che potranno essere apprezzati dal pubblico in tutto il mondo”, sono state le parole della Luegenbiehl al Messaggero.

Netflix, le strategie di espansione

Stando a quanto scritto nell’articolo del quotidiano, le persone inizialmente impiegate nella sede romana saranno all’incirca una trentina, che si occuperanno di marketing, relazioni pubbliche e produzione.

Leggi anche: Netflix spenderà 17.3 miliardi nel 2020 in contenuti originali

Si tratta di un ampliamento logico nell’ottica degli investimenti condotti dal colosso di Los Gatos che, secondo alcune stime diffuse recentemente, spenderà ben 17 miliardi per la realizzazione di film e serie TV originali nei prossimi dodici mesi.