No Time to Die | tutto quello che sappiamo sul prossimo film di 007

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:59

Il prossimo 8 aprile arriverà nelle sale cinematografiche italiane No Time To Die, il nuovo film della longeva saga di James Bond, con Daniel Craig nuovamente nel ruolo dell’agente segreto creato dallo scrittore inglese Ian Fleming.

In due recenti interviste, Daniel Craig e Ben Whishaw, rispettivamente l’attore protagonista e quello che interpreta il genio della tecnologia Q nel film, hanno parlato del nuovo capitolo in arrivo, rivelando alcune interessanti informazioni.

No Time To Die, un “canto del cigno”

Whishaw, intervistato da Collider, ha infatti ricordato che No Time To Die sarà l’ultimo film con Daniel Craig nei panni d James Bond, quindi “tirerà le fila di tutti gli altri Bond movie che ha fatto”. Stando a quanto dichiarato dall’attore, quindi, nel film si intrecceranno tutte le precedenti trame degli altri lungometraggi con Craig e si porrà come una vera e propria conclusione della saga. Talmente definitiva (almeno per quanto riguarda la parabola di Craig), che lo stesso protagonista è arrivato a definire No Time To Die il suo “canto del cigno”.

Ai microfoni di EW, Daniel Craig ha dichiarato: “È così, è la fine. Ma sono davvero incredibilmente felice di aver avuto la possibilità di tornare e farne un altro, perché questo film, a prescindere da quella che sarà l’opinione della gente, e chi lo sa cosa potrà pensare la gente, ha visto l’impegno di tante persone che hanno dato davvero tutto. Abbiamo fatto il nostro meglio. So che potrebbe sembrare la classica frase semplicistica, ma l’abbiamo davvero fatto”.

Leggi anche: James Bond | gli attori che hanno interpretato l’agente 007

No Time To Die, la sinossi ufficiale

In questo nuovo episodio della saga vedremo Bond ormai lontano dagli impegni in prima linea. L’agente ha infatti abbandonato l’azione e si gode una vita tranquilla e riservata in Giamaica. Ma la sua quiete non è ovviamente destinata a durare. Il vecchio amico Felix Leiter della Cia si presenta con una richiesta d’aiuto: bisogna recuperare uno scienziato rapito prima che questo possa svelare delle preziosi (e potenzialmente pericolose) informazioni ai terroristi. La missione si rivela però molto più complessa di quanto previsto e Bond dovrà vedersela con un nuovo nemico senza scrupoli dotato di una misteriosa arma tecnologica.

Tra i luoghi scelti per le riprese la Giamaica, la Norvegia, Londra e l’Italia (diverse scene del film sono state infatti girate al sud, tra Matera e Gravina).

Il cast del film

Scritto da Neal Purvis e Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge (la creatrice del successo televisivo Fleabag), oltre che da Cary Fukunaga (creatore della serie Maniac su Netflix) che è anche regista, il film vede nel cast Daniel CraigLea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra i nuovi ingressi nel cast del prossimo 007 troviamo Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.

Proprio l’attore di Mr. Robot interpreterà il villain di No Time To Die, presentato come un personaggio complesso e unico, spietato ma “incompreso”, per usare le parole di Daniel Craig. Il personaggio affidato a Malek si chiamerà Safin ed è comparso brevemente nel primo trailer del film. Riuscirà l’attore egiziano ad essere all’altezza dei colleghi, da Javier Bardem a Christoph Waltz, che lo hanno preceduto?