Costanza Caracciolo paura in sala parto | Bobo Vieri costretto a stare lontano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Costanza Caracciolo racconta la paura provata in sala parto per la nascita di Isabel. Partorire da sola in piena emergenza Coronavirus non è stato semplice. Scopriamo cosa è accaduto.

Costanza Caracciolo e Christian Vieri – MeteoWeek

Lo scorso 25 marzo, Costanza Caracciolo ha dato alla luce la sua secondogenita, Isabel. A darne l’annuncio sui social è stato il papà della piccola, Christian Vieri, ex calciatore e marito dell’ex velina di Striscia la Notizia. A meno di diciotto mesi dalla nascita di Stella, la prima figlia della coppia, la famiglia si è allargata, per la gioia dei neo-genitori bis.

Leggi anche -> Coronavirus contagia la casa del Gf Vip | Panico tra i concorrenti

Leggi anche -> Gemma Galgani si rifugia nel passato | Tasche vuote prima di Uomini e Donne

Con una foto che la ritrae stretta al suo Bobo e col pancione nudo in bella mostra, poche ore fa Costanza Caracciolo ha raccontato sul suo profilo Instagram alcuni dettagli del parto. Costanza Caracciolo, inizialmente, ha avvertito la paura in sala parto, perché si è trovata sola, senza Bobo Vieri. Partorire in piena emergenza Coronavirus in Italia non è stato affatto semplice. Ma l’arrivo della piccola Isabel ha cancellato tutte le ansie.

Christian Vieri e Costanza Caracciolo – MeteoWeek

Costanza Caracciolo ha avuto paura in sala parto: sola a causa del Coronavirus

Costanza Caracciolo ha spiegato di essere stata sola in sala parto, proprio a causa di queste nuove regole sanitarie dovute al Covid-19. Allo stesso modo, nessuno dei suoi familiari ha potuto farle visita in clinica. Tuttavia il parto è stato un momento magico, grazie anche alle cure e all’affetto dei medici e di tutto il personale sanitario attorno a lei.

Leggi anche -> Patrick Pugliese tsunami contro Antonio Zequila | Corda spezzata al Gf Vip

Leggi anche -> Gianni Sperti cambia vita | In arrivo il piano b senza Uomini e Donne

Costanza Caracciolo ha speso parole d’amore e di profonda gratitudine per tutti coloro che le sono stati accanto come una vera famiglia. Il parto di Stella non è stato semplice, ha spiegato Costanza Caracciolo, ma all’esterno tutto era tranquillo. In questa seconda occasione, invece, il parto è stato un momento sereno. Il tragitto per arrivare in clinica, tuttavia, è stato surreale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

25Marzo2020🌈 Ieri era il compleanno di un grande mito e proprio sulle note di “Amor mio Basto io Grandi braccia Grandi mani avrò per te Stretto al mio seno freddo non avrai No, tu non tremerai Non tremerai..”♥️ ..sei nata tu, Isabel mia.. 🌹 Nessuno mai avrebbe creduto che avremmo affrontato un momento così importante da sole, senza il tuo papà, senza la famiglia e gli amici, ma devo dire che ce la siamo cavata davvero bene… Il parto precedente non è stato facile, eppure all’esterno era tutto apparentemente così bello… ieri invece durante il tragitto, mentre mi accompagnava papà, era tutto molto strano, strade vuote, silenzio assordante e io tremavo all’idea di dover affrontare tutto da sola.. 😔Invece è stato un parto magnifico a suon di musica, con un team quasi tutto al femminile ed è andata benissimissimo, sei nata tu, gioia e luce di cui avevamo bisogno💪🏽💕💪🏽Far finta di niente rispetto a quello che succede qui fuori è impossibile, però per 24h non ci ho pensato ed è stato bellissimo..🎈 Ringrazio mio marito @christianvieri che si è preso cura di me e di Stella fino all’ultimo, sopportandomi per le mie continue paranoie per la paura del parto.. 😢 Ringrazio tutti gli amici che mi hanno sostenuta con messaggi e chiamate prima e dopo… un grazie gigante va al mio super ginecologo @francovicariotto e la moglie perché oltre ad essere due grandi professionisti si sono rivelati ancora una volta persone di famiglia…( rapporti che vanno oltre) Tutto il team dalle ostetriche, all’anestesista, infermiere, donne, mamme, ma prima di tutto persone umane che mi hanno dimostrato tutto il loro grandissimo affetto in un momento dove i miei affetti veri non potevano essere presenti💕 #welcomeIsabel #mammabis #papabis #stellinabigsister 💕 Grazie grazie grazie 📸 @andreavarani

Un post condiviso da Costanza Caracciolo🍒🇮🇹 (@costy_caracciolo) in data: 26 Mar 2020 alle ore 11:23 PDT

Strade deserte e famiglia lontata: i dettagli del parto senza Bobo Vieri

Le strade deserte hanno impressionato Costanza Caracciolo che è riuscita a dimenticare tutto solo nel momento in cui ha avuto tra le braccia la sua Isabel. Moltissimi Vip hanno augurato il meglio alla coppia di neo-genitori con numerosi messaggi e video su Instagram.

Vai alla Home Spettacolo di MeteoWeek: Clicca Qui

Costanza Caracciolo ha anche raccontato un dettaglio curioso: poco prima di uscire per dirigersi in clinica, il suo telefono si è rotto. Di conseguenza l’ex velina si è ritrovata, non soltanto da sola in sala parto, ma anche senza telefono. Fortunatamente, però, gliene hanno prestato uno e Costanza Caracciolo è riuscita a condividere la sua gioia coi suoi cari e coi suoi follower, almeno per telefono.